Orazio Rotunno

Calciomercato Inter, mistero Sneijder: c’è il Liverpool

Calciomercato Inter, mistero Sneijder: c’è il Liverpool
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dietro i tentennamenti di Wes si cela l'interesse dei reds: il Galatasaray comincia a spazientirsi ed entro stasera vuole una risposta

Francesco Lodi

Francesco Lodi

MILANO, 14 GENNAIO – E’oggi il Wes-Day, dentro o fuori: Sneijder deve decidere se accettare o meno la proposta del Galatasaray. L’Inter spinge per il sì forte dellìaccordo coi turchi sulla base di 11 milioni di euro, ed in mattinata si sono recati ad Appiano gli stessi Branca ed Ausilio per parlare col giocatore. Ma dietro le indecisioni dell’olandese navigano rotte alternative e ben più gradite, direzione Premier: oggi hanno anche un nome e portano il colore rosso della maglia del Liverpool.

WES AD ANFIELD, IL MISTERO E’SVELATO – Sneijder tira la corda, Terim ed Arkan cominciano a spazientirsi. Allenatore e Presidente mostrano i primi segnali di insofferenza verso l’attegiamento dell’olandese che ancora non sembra far pervenire una risposta convincente dalle parti di Istanbul. Eppure dal club turco fanno sapere di avere il sì del giocatore così come quello della società neroazzurra. Cosa manca dunque? Il parere della famiglia del n.10, ovviamente: tradotto, il sì di Yolanthe. In un tweet di ieri ha reso noto al mondo intero il suo gradimento estetico verso la città turca, basterà? Non al maritino, a quanto pare: da oggi il club di Premier che sta rendendo lunga ed estenuante la trattativa fra Milano ed Istanbul ha un nome. E’ il Liverpool di Brendan Rogers, meta ben più gradita professionalmente parlando. La città, cupa e grigia, non si può dire sia altrettanto per la bella moglie: nella vicenda sarà interessante capire anche chi porta i “pantaloni” in casa. Terim ieri ha parlato così, “accoglieremo Sneijder solo se per lui saremo la prima scelta“. Al di là delle dichiarazioni future di Wes che già possiamo immaginare, così non sarà. Vestirà la maglia del Galatasaray solo nel caso in cui non dovesse arrivare qualcosa di concreto dall’Inghilterra. Branca ed Ausilio in questi minuti sono ad Appiano per discutere col giocatore del da farsi: si attendono novità importanti entro stasera.

DERBY INFINITO DI MERCATO: LODI, BELLOMO E SCHELOTTO – Chiamatelo caso, o feeling mentale, fatto sta che in questo periodo Milan ed Inter sembrano due vecchi amici a cui piacciono le stesse ragazze. Ed ai 3 nomi appena citati andrebbe aggiunto anche Icardi, sebbene l’interesse verso l’attaccante blucerchiato sia più orientato per giugno che nell’immediato soprattutto in casa-Inter. Lodi è stato il primo nome conteso, ma sono arrivati due secchi no da Catania sia ai rossoneri che ai neroazzurri. Bellomo, fantasista del Bari e ntativo della città di Cassano ha catturato subito l’interesse dell’Inter, salvo poi ritrovarsi accostato anche al Milan. Sarà per la politica new age adottata ultimamente in Via Turati, sarà per continuare la moda degli ultimi giorni, ora è derby anche per il n.10 biancorosso. L’ultimo della lista è Schelotto: se l’interesse dell’Inter, nettamente in pole, è oramai datato e certificato ben più recente è quello rossonero. E la nuova idea lascia presagire ad un sì del Milan all’offerta russa di 10 milioni per Abate, sponda Zenit.

Cugini-nemici, si attende il 1 febbraio per sancire chi avrà il titolo di maggior “rubacuori“.

Orazio Rotunno

Share Button