Azio Agnese

Calciomercato Palermo, ecco i rinforzi: presi Dossena e Calaiò

Calciomercato Palermo, ecco i rinforzi: presi Dossena e Calaiò
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Per l'esterno sinistro si attende solo il comunicato ufficiale mentre per Calaiò è stata sbaragliata la concorrenza di Napoli e Torino

Pietro Lo Monaco,  Amministratore Delegato del Palermo

Pietro Lo Monaco, Amministratore Delegato del Palermo

PALERMO, 10 GENNAIO – Il mercato del Palermo è in pieno fermento, dopo tanto parlare sono arrivati anche i fatti. I rinforzi che tutto l’ambiente rosanero attendeva con ansia stanno per diventare realtà, perché la classifica è deficitaria e urge fare punti per tirarsi fuori dalla sabbie mobili della lotta per non retrocedere in B. Dopo aver ingaggiato il difensore Aronica ad arricchire e completare la rosa del Palermo sono arrivati Andrea Dossena,  – che si trova già a Palermo per sostenere le visite mediche e firmare il contratto – e quasi certamente Emanuele Calaiò, attaccante proveniente dal Siena che domani, dopo l’incontro tra le due società, si legherà alla squadra della sua città per 2 anni. A far pendere l’ago della bilancia dell’ormai ex attaccante del Siena di scegliere Palermo a discapito di Napoli e Torino è stata la volontà di giocare con la maglia della sua città, per lui un sogno da coronare prima che finisse la carriera. Ma il mercato non termina qui:

SORRENTINO VICINO – Il Palermo in questi giorni ha presentato un offerta per portare in Sicilia il portiere campano. Il diesse Sartori ha confermato che c’è la trattativa con Lo Monaco ma che ancora non si è raggiunto un accordo sulla cifra del cartellino. L’offerta presentata dal Palermo sembra essere vicino ai 3 milioni di euro più metà del cartellino di Ujkani che si trasferirebbe in Veneto già a gennaio. In questi giorni i due dirigenti si incontreranno nuovamente la prossima settimana e non è escluso che possa essere l’incontro decisivo.

CAPITOLO CESSIONI – Si registra in uscita il difensore Labrin che dovrebbe fare ritorno in patria. Nel frattempo con l’ingaggio di Calaiò è probabile che l’avventura di Budan in maglia rosanero finisca, c’è il Pescara che continua il pressing per averlo ma la società di Viale Del Fante non è convinta di cedere il giocatore agli abruzzesi per non andare a rafforzare una diretta concorrente per la salvezza.

Azio Agnese
Twitter: @Azio82

Share Button