Redazione

Gino Corioni vuole far tornare Baggio al Brescia

Gino Corioni vuole far tornare Baggio al Brescia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il presidente delle Rondinelle ha in mente un progetto per lui

Roberto Baggio nuovo presidente del Brescia?BRESCIA, 10 GENNAIO – I grandi campioni restano tali per sempre, anche quando smettono. Uno di questi è sicuramente il Divin Codino Roberto Baggio, come amava chiamarlo l’Avvocato Gianni Agnelli. L’ex giocatore di Milan, Inter, Juventus, Fiorentina e soprattutto Brescia, ora Presidente del Settore Tecnico della Figc, è entrato nel mirino del suo ultimo presidente, Gino Corioni, che lo vorrebbe di nuovo a Brescia nella veste di dirigente, dopo averlo avuto appunto come giocatore.

Il presidente delle Rondinelle ha in mente per Baggio un progetto nuovo, ecco le sue parole: “Ho pronto un bel progetto per lui ed è qui che tornerà a far calcio in prima linea”. Si era parlato di un Roby Baggio sulla panchina del Vicenza, ma Corioni non c’ha mai creduto: “Non ho mai creduto nemmeno per un istante che Baggio potesse andare al Vicenza. Se sapeste che cosa ho in testa per lui… Sarebbe un formidabile uomo immagine. Ma il ruolo lo sceglierebbe lui. Se volesse fare l’allenatore? Bene. Il presidente? Ancora meglio. Utilizzando il suo nome e il suo brand come non fummo in grado di fare a suo tempo, potremmo fare grande il Brescia“.

In realtà, l’idea di Roby Baggio allenatore era balzata in testa quest’estate al suo ex procuratore, Antonio Caliendo ancor prima che lui conseguisse il patentino. Caliendo, diventato consulente tecnico del Modena proprio dalla scorsa estate, disse di Baggio: “Proporrò a Roby questa opportunità. Ne abbiamo già parlato e la settimana prossima farò i miei passi. Mi sembra logico che lui sia il primo nome da contattare, perché è semplicemente il numero uno. Per Roby, dopo tanta teoria, sarebbe il modo per lanciarsi a livello mondiale. Quando ho appreso della sua promozione, ho subito pensato a lui. O mi manda all’altro mondo oppure accetta la mia proposta ridendo, ma pur sempre con serietà, per sedersi umilmente sulla panchina del Modena. Roberto muove le folle, ma non è uno che si muove allo sbaraglio”.

Non è dato sapere la risposta che Roby Baggio diede a Caliendo, ma visto che non siede sulla panchina dei Canarini probabilmente l’avrà mandato all’altro mondo simpaticamente. Per quanto riguarda l’idea di Corioni, Baggio ha ora una grande opportunità per tornare nel mondo del calcio, quello più chiacchierato. A quanto pare non sembra piacere molto all’ex giocatore il ruolo che gli è stato affidato, quindi potrebbe anche decidere di accettare la proposta di Corioni.

Massimiliano di Cesare

Share Button