Redazione

Liga, diciottesima giornata: Barcellona a valanga, il Real vince tra mille polemiche

Liga, diciottesima giornata: Barcellona a valanga, il Real vince tra mille polemiche
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Messi e compagni festeggiano, caos in casa Real. Rallenta l'Atletico

Iker Casillas, oggi tenuto in panchina

Iker Casillas, oggi tenuto in panchina

BARCELLONA, 7 GENNAIO- Si è appena conclusa la diciottesima giornata della Liga spagnola con la partita tra il Rayo Vallecano e il Getafe, conclusasi con il risultato di 3-1 per i padroni di casa. La partita più interessante di giornata doveva essere il derby di Barcellona tra i blaugrana e l’Espanyol, finito con un sonoro 4-0 per i padroni di casa, che nella prima mezz’ora del primo tempo vanno a segno con Xavi, due volte Pedro e Messi, pronto a ricevere il quarto pallone d’oro ed entrare così nella storia. Non riesce a tenere il passo della capolista l’Atletico Madrid, che scivola a -11 dal Barcellona dopo aver pareggiato per 1-1 sul campo del Maiorca: al gol del vantaggio dei madrileni di Garcia al 72′ ha risposto Kevin all’87’. Mille polemiche al Bernabeu, dove Josè Mourinho, fischiatissimo, lascia in panchina per la seconda volta consecutiva Iker Casillas, votato per il quinto anno consecutivo il miglior portiere dell’anno dalla FIFA. Ma il match contro il Real Sociedad riserva subito un’enorme sorpresa allo Special One: al sesto minuto, dopo il gol del vantaggio di Benzema, il portiere di riserva Adan sbaglia un passaggio e stende un avversario, causando un rigore e venendo espulso. Casillas entra, ma non prende la fascia di capitano offertagli da Cristiano Ronaldo. Prieto realizza il rigore, ma il secondo tempo si chiude con il punteggio di 2-2 grazie ai gol di Khedira al 35′ e di nuovo di Prieto al 40′. Nella ripresa si scatena Ronaldo: in 2 minuti, al 68′ e al 69′ segna la doppietta che rende vana la tripletta di Prieto, che arriva al 76′. Al Bernabeu finisce 4-3 per le Merengues. Vincono anche Siviglia e Valencia, rispettivamente contro Osasuna e Granada: agli andalusi basta un gol di Spahic all’83’, mentre gli uomini di Valverde vanno sotto a causa del gol di Angulo al 5′ della ripresa, ma riescono a pareggiare e a vincere grazie alle reti di Jonas al 60′ e di Piatti all’82’. Nelle altre partite il Deportivo La Coruna ferma il Malaga con un gol di Pizzi al 57′, il Levante sconfigge 3-1 l’Athletic Bilbao, il Celta Vigo supera con lo stesso risultato il Valladolid e il Betis Siviglia passa a Saragozza per 2-1.

LE PARTITE:

Real Saragozza – Betis Siviglia 1-2

Levante – Athletic Bilbao 3-1

Granada – Valencia 1-2

Deportivo La Coruna – Malaga 1-0

Siviglia – Osasuna 1-0

Celta Vigo – Valladolid 3-1

Real Madrid – Real Sociedad 4-3

Barcellona – Espanyol 4-0

Maiorca – Atletico Madrid 1-1

Rayo Vallecano – Getafe 3-1

CLASSIFICA:

1
Barcellona
Barcellona 52
2 Atletico Atletico 41
3 Real Madrid Real Madrid 36
4 Malaga Malaga 31
5 Betis Siviglia Betis Siviglia 31
6 Levante Levante 30
7 Valencia Rayo Vallecano 28
8 Real Sociedad Valencia 27
9 Rayo Vallecano Real Sociedad 25
10 Getafe Getafe 24
11 Valladolid Valladolid 22
12 Siviglia Siviglia 22
13 Saragozza Saragozza 22
14 Bilbao Bilbao 21
15 Vigo Vigo 18
16 Real Maiorca Real Maiorca 17
17 Granada Granada 16
18 Espanyol Barcellona Espanyol Barcellona 15
19 Deportivo La Coruna Deportivo La Coruna 15
20 Osasuna Osasuna 14
Share Button