Vincenzo Galdieri

Calciomercato Milan, Pato-Corinthians ad un passo. Robinho torna a Milanello

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La cessione di Pato potrebbe essere ufficiale prima dell'Epifania

Pato e Robinho ad un passo dalla cessioneMILANO, 2 GENNAIO – Siamo arrivati al momento clou, pare. Pato ed il Corinthians sono vicini più che mai, ad un passo. O forse sarebbe meglio dire ad un milione, dato che la forbice tra la domanda di Galliani e l’offerta della società campione del mondo si è ampiamente ridotta. Intanto Robinho, l’altro “reduce” brasiliano, è tornato ad allenarsi a Milanello in vista della ripresa del campionato. Rimane? Non si sa. Ma è più probabile che torni in Brasile anche lui, dato che Raiola, da poco suo agente, domani sarà in Sudamerica per trattare.

PATO IN SVENDITA – Sono lontani i tempi in cui il Psg si diceva pronto a staccare un assegno da 35 milioni di euro. E’ soltanto storia dell’anno scorso, sembrano passati secoli. Adesso il Papero è vicino al Corinthians, che ha proposto 12 milioni dilazionabili in 4 anni. Il Milan però ne vorrebbe almeno 15 ed una dilazione leggermente minore: l’idea dominante è che i brasiliani siano disposti a fare quest’ultimo sforzo. La cessione di Pato, che ha già accettato la proposta di contratto dei campioni del mondo in carica, potrebbe essere ufficiale entro breve.

ROBINHO IN ATTESA – Diversa la situazione di Robinho, dato che il Milan non è convinto che venderlo sia l’idea più giusta. Si continua a trattare, ma intanto il ragazzo è tornato ad allenarsi a MilanelloRaiola però è pronto ad andare in Sudamerica per parlare col Santos, che offre 7,5 milioni: Galliani ne vuole almeno 12 e non sembra intenzionato a fare sconti, dato che il giocatore è considerato parte importante del progetto. Intanto il funambolo ex Real Madrid rimane in attesa: per lui ogni soluzione è gradita ed a questo punto non vede l’ora di scoprire quale maglia dovrà indossare durante il nuovo anno.

A cura di Vincenzo Galdieri

Share Button