Connect with us

Formula 1

F1, in Bahrain Vettel torna “cannibale”

Pubblicato

|

Sebastian Vettel, Campione del Mondo in carica

MANAMA, 22 APRILE – Il tedesco Sebastian Vettel su Red Bull ha trionfato nel Gran Premio del Bahrain dominando una corsa condotta fin dal primo giro (partiva in pole position) e così centrando il ventiduesimo successo in carriera e portandosi in testa alla classifica piloti. A completare il podio il redivivo Kimi Raikkonen ed il giovane Romain Grosjean, a bordo della Lotus, che si sono resi protagonisti di una prestazione strepitosa. Le due Ferrari hanno chiuso al settimo posto con Alonso ed al nono con Massa, conducendo una gara discreta e comunque migliorando all’arrivo le rispettive posizioni di partenza.

Al via Vettel mantiene la prima posizione senza problemi; dietro di lui Hamilton che prova ad insidiarlo ma si deve accodare. Le due rosse risalgono prepotentemente posizioni, con Alonso che passa all’esterno ed è addirittura quinto, mentre Massa con un guizzo è nono; chi perde maggiori posizioni è Ricciardo, che partito sesto si ritrova in pochi attimi quindicesimo. Le due Lotus al contrario sono scatenate e Grosjean dopo cinque giri, grazie anche all’utilizzo dell’ala mobile sul rettilineo, passa la Red Bull di Webber e si issa al terzo posto, mentre Raikkonen infila Alonso e si porta in quarta posizione. Al nono giro inizia la girandola dei pit stop: rientrano tutti i big, con Hamilton che rimane attardato per problemi al posteriore. Alla dodicesima tornata Button passa Alonso; poi al ventiquattresimo giro Raikkonen passa il compagno Grosjean e cerca l’assalto a Vettel, portandosi ad un secondo dal tedesco. Al quarantesimo giro si decide la gara, con i due che rientrano ai box insieme, ma Vettel riesce ad uscire davanti e con le gomme fresche prende il largo, guadagnando tre secondi di vantaggio in tre giri. Dietro è bagarre tra Alonso, Hamilton e Massa che si danno battaglia cercando anche di insidiare Rosberg e Webber. Gli ultimi giri sono caratterizzati dall’usura dei pneumatici, ed a farne le spese è Button che deve ritirarsi al penultimo giro. Vettel trionfa sotto la bandiera a scacchi, ma a far festa sono anche le due Lotus di Raikkonen e Grosjean che salgono meritatamente sul podio.

Queste le prime dieci posizioni: 1.Vettel; 2.Raikkonen; 3.Grosjean; 4.Webber; 5.Rosberg; 6.Di Resta; 7.Alonso; 8.Hamilton; 9.Massa; 10.M. Schumacher.

Classifica piloti: Vettel 53; Hamilton 49; Webber 48; Button 43; Alonso 43; Rosberg 35; Raikkonen 34; Grosjean 23; Perez 22; Di Resta 15; Senna 14; Kobayashi 9; Vergne 4; Maldonado 4; Ricciardo 2; Hulkenberg 2; M. Schumacher 2; Massa 2.

Classifica costruttori: Red Bull 101; McLaren 92; Lotus 57; Ferrari 45; Mercedes 37; Sauber 31; Williams 18; Force India 17; Toro Rosso 6.

Il prossimo Gran Premio è in programma il 13 maggio in Catalogna sul circuito del Montmelò.

Armando Lupo

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending