Leonardo Andreini

L’angolo del tattico: cosa potrebbe portare Babbo Natale ai bianconeri?

L’angolo del tattico: cosa potrebbe portare Babbo Natale ai bianconeri?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Abbiamo fatto finta di immedesimarsi nella figura di Babbo Natale e abbiamo cercato di vedere cosa potrebbe regalare ai tifosi juventini

Il tecnico della Juventus, Antonio Conte

Antonio Conte tornato in panchina dopo la squalifica

TORINO 25 DICEMBRE Giorno di Natale, giorno di festività con i parenti e con le persone a noi care. La redazione di SportCafè non si ferma e, seppur a ranghi ridotti, vi regala questa piccola perla della rubrica “l’angolo  del tattico”. Oggi parliamo della Juve e, immaginandoci Babbo Natale, adremo a vedere quali giocatori potrebbero fare al caso della formazione torinese.

STEVAN JOVETIC (FIO) Se non fosse successo tutto quel putiferio di inizio stagione, o di fine Estate se preferite, il montenegrino simbolo di Firenze e della Fiorentina adesso vestirebbe la casacca juventina. 30 milioni secchi per averlo, ma la sensazione è che se proprio Jo-jo se ne andrà dalla viola non andrà mai a finire alla Juventus. Troppo grosso sarebbe lo screzio del giocatore e, visti i tesissimi rapporti fra dirigenza viola e bianconera il piatto è servito. Seconda punta o prima punta Jovetic comunque sarebbe la spalla ideale per il connazionale Mirko Vucinic.

LISANDRO LOPEZ (OL) Non ne parla nessuno, ma Lisandro Lopez sarebbe davvero un bel colpo per la juve sempre per quanto riguarda l’attacco. 15 milioni, cioè la metà di Jovetic, per accaparrarselo. Notizia ancor più importante e incoraggiante, il giocatore in questione è in possesso di doppio passaporto sia argentino che italiano; non andrebbe infatti ad intaccare la casella degli extracomunitari. Determinazione e tocco di palla le sue doti migliori.

HECTOR MORENO (ESP) Cambiando ruolo e andando verso le retrovie ecco che troviamo un vero e proprio talento che, nonostante la Juve dietro sia messa bene, può far davvero comodo. Messicano di nazionalità con scandenza nel 2016; troppo lontano per sperare nel colpo a parametro 0. 7 milioni circa il valore del suo cartellino, ma la sensazione è che il giocatore non veda l’ora di approdare in quel di Torino.

A CURA DI LEONARDO ANDREINI

Share Button