Redazione

Serie B: Sassuolo inarrestabile, Livorno frena, Verona accelera

Serie B: Sassuolo inarrestabile, Livorno frena, Verona accelera
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Colomba: buona la prima. Aglietti tira fuori il Novara dalla sabbie mobili

Serie B: Sassuolo inarrestabile, Livorno frena, Verona accelera ROMA, 24 DICEMBRE – Continua inesorabile la marcia della capolista Sassuolo che festeggia questo Santo Natale in vetta, allungando sul Livorno che a sua volta perde qualche punto nei confronti del Verona terzo classificato. La copertina di questa giornata se la merita il nuovo tecnico del Padova, Franco Colomba, che espugna l’”Alberto Picco” di La Spezia.

Con un gol per tempo i neroverdi di Eusebio Di Francesco, hanno alla meglio sulla Virtus Lanciano: Missiroli e Pavoletti, ex di turno, permettono al Sassuolo di allungare sull’inseguitrice Livorno che pareggia, a reti bianche contro il Brescia di Calori. Entrambi le formazioni, Brescia e Livorno, sbagliano un rigore, rispettivamente con Caracciolo e Dionisi. Recupera due punti l’Hellas Verona nei confronti del Livorno, come già detto, battendo la Juve Stabia grazie alla rete di Cacia che trasforma un calcio di rigore.

Dietro a questo terzetto, che praticamente sta facendo un campionato strepitoso, ci sono ben 5 inseguitrici a pari punti: Varese, Empoli, Modena, Padova e Cittadella. Il Varese di Castori perde in quel di Crotone, ad un minuto dal termine, in virtù della rete del solito Gabionetta. Empoli e Cittadella impattano 0 – 0 senza farsi del male, mentre il Modena pareggia con il Vicenza, al Romeo Menti”, con uno scoppiettante 3-3: vanno in vantaggio i padroni di casa con Castiglia, si fanno recuperare da gol di Lazarevic, per poi passare di nuovo in vantaggio con Pinardi su rigore. Un altro rigore regala il pareggio agli uomini di Marcolin, trasformato da Greco. Vicenza ancora in vantaggio con Giacomelli, ma poi ci pensa Gozzi a fissare il punteggio sul 3 pari. Ottima vittoria invece per il Padova del nuovo tecnico Franco Colomba, che espugna la Spezia con il risultato di 2-3. Patavini subito in vantaggio con Farias, ma gli aquilotti pareggiano con Okaka. Il Padova non ci sta e si porta addirittura sull’1-3 grazie alle reti di Cutolo ed ancora di Farais. Lo Spezia non va oltre un altro gol di Goian.

Bella vittoria dell’Ascoli che vince sul campo della Ternana per 1-2. Gli uomini di Massimo Silva vanno addirittura in svantaggio perché la Ternana realizza il punto con Nolè, ma risolvono la partita in 5 minuti nel secondo tempo: al 55’ ed al 60’ realizzano Zazza ed autorete di Brosco. Pareggiano Cesena e Bari al “Manuzzi”: padroni di casa avanti con Defrel, pareggia Bellomo per i galletti. Risale la classifica il Novara di Alfredo Aglietti, uscendo cosi dalle sabbie mobili della zona retrocessione: Perticone e Gonzalez permettono ai piemontesi di avere alla meglio sulla Pro Vercelli che è sempre più giù in classifica. Infine, la Reggina espugna Grosseto grazie ad una rete di Comi.

In virtù dei risultati della 20° Giornata di Serie B, la classifica è la seguente: Sassuolo 48: Livorno 43; Hellas Verona 39; Varese, Modena, Empoli, Padova, Cittadella 29; Brescia 28; Juve Stabia 26; Spezia 25; Ascoli 24; Crotone 22; Ternana 21; Bari 20; Novara, Vicenza, Reggina 19; Cesena 18; Virtus Lanciano 16; Pro Vercelli 15; Grosseto 11.

Massimiliano di Cesare

Share Button