Walter Molino

Serie A, presentazione e probabili formazioni di Siena-Napoli

Serie A, presentazione e probabili formazioni di Siena-Napoli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cavani batte un rigore nella partita dell'anno scorso

Cavani batte un rigore nella partita dell’anno scorso

SIENA, 22 DICEMBRE – Prima di Natale, il Napoli ha l’obbligo di tornare in carreggiata. Dopo le 4 sconfitte consecutive tra Europa League, Campionato e Tim Cup, Serie A, presentazione e probabili formazioni di Siena-Napoli i punti di penalità e la squalifica di Paolo Cannavaro, la squadra di Mazzarri è chiamata oggi all’ultimo impegno del 2012 all’Artemio Franchi di Siena, contro il neo-allenatore Iachini.

LE SCELTE DEGLI ALLENATORI – La difesa partenopea è praticamente obbligata. L’unico ballottaggio riguardava Fernandez che però partirà dalla panchina. Gli ultimi tre rimasti sono Campagnaro, Britos e Gamberini, visto che Aronica si accaserà presto al Palermo. Il Napoli dovrà fare a meno anche dello squalificato Inler, al suo posto Donadel che agirà al fianco di Behrami. Sulle fasce Zuniga e Maggio che proverà a riprendersi da un momento di forma non certo entusiasmante. Pandev non è ancora al meglio della condizione e ce la farà appena a stare in panchina, confermato quindi l’attacco con Insigne e Cavani ed il solito Hamsik ad agire dietro le loro spalle. La prima in campionato di Iachini non sarà facile per via degli squalificati Paci, Vergassola e l’uomo mercato Neto. Davanti a Pegolo agiranno quindi al fianco di Felipe, Dellafiore e l’ex Contini. Centrocampo con Valiani, D’Agostino, Rodriguez, Bolzoni e Del Grosso. Davanti quasi sicuramente Rosina affiancherà l’altro ex di lusso Calaiò.

I PRECEDENTI – Solamente 3 sono gli incroci passati tra Mazzarri e Iachini. Una vittoria per il Livornese (Brescia-Napoli 0-1 stagione 2009/2010) e due pareggi. Lo score dell’arbitro De Marco con il Napoli è positivo, 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. Ma l’ultimo precedente al Franchi tra le due squadre fu arbitrato proprio da De Marco in occasione dell’andata della semifinale di Coppa Italia dello scorso anno che il Siena vinse 2-1. Anche Mazzarri ha eccellenti precedenti con De Marco: 7 vittorie e 4 pareggi. Infine l’allenatore del Napoli ha uno score non del tutto positivo negli scontri con il Siena. Quattro vittorie, una sconfitta e ben 8 pareggi. Il Siena ultimo in classifica ad 11 punti, viene da tre sconfitte consecutive, e dovrà cercare la vittoria oggi, per cercare quantomeno di provare a superare il Genoa (ammesso che l’Inter la batta). Il Napoli invece dopo la penalizzazione è scivolato al 5° posto, e rischia addirittura di scendere al 6° se la Roma vincesse stasera in caso di un risultato negativo partenopeo.

LE FORMAZIONI
Siena (3-5-2): Pegolo; Dellafiore, Felipe, Contini; Valiani, D’Agostino, Bolzoni, Rodriguez, Del Grosso; Calaiò, Rosina
Allenatore: Giuseppe Iachini

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Gamberini, Britos; Maggio, Behrami, Donadel, Zuniga; Hamsik; Insigne, Cavani. Allenatore: Walter Mazzarri

Arbitro: De Marco

a Cura di Walter Molino

Share Button