Redazione

Premier, 18a giornata: Christmas Pudding per le grandi, ma occhio alle sorprese

Premier, 18a giornata: Christmas Pudding per le grandi, ma occhio alle sorprese
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Impegni non irresistibili per chi comanda la classifica, ma sotto l'albero le rivelazioni non sono sempre come si desidera

Nani, 26 anni

Nani, 26 anni

LONDRA, 21 DICEMBRE – Tempo di feste, ma non per la Premier League, che tra questo weekend e capodanno scenderà in campo ben tre volte: giusto per non lasciarsi troppo prendere la mano dai grandi cenoni natalizi. La 18a giornata, che prenderà il via domani alle 13.45, non sarà teatro di grandi incontri per le squadre che dominano il campionato, ma offrirà comunque match interessanti per ciò che riguarda la zona Europa League e di metà classifica. Uno su tutti West Ham-Everton, anche se pure Liverpool-Fulham promette spettacolo.

CHELSEA E CITY: E’ UNA BUONA OCCASIONE – Il Manchester United che guida solitario la classifica, forte dei suoi 42 punti (6 di vantaggio sulla prima inseguitrice Manchester City, addirittura 13 sul Chelsea), se la vedrà Domenica con lo Swansea, che per quanto appaia un avversario non irresistibile, si è comunque comportato molto bene andando a vincere sia sul WBA che sull’Arsenal non più tardi di quattro giornate fa. I Red Devils potranno fare affidamento sulla squadra al completo, trascinata dai bomber Rooney e Van Persie, mentre l’allenatore dello Swansea Michael Laudrup conterà sul prezioso apporto di Mitchu e Routledge. La giornata si presenta in ogni caso più favorevole alle inseguitrici: il Manchester City di Mancini, per quanto privo di Nasri, se la vedrà con il Reading, scivolato all’ultimo posto dopo la prima vittoria stagionale del QPR, mentre per ciò che riguarda il Chelsea è il tecnico Rafa Benitez a suonare la carica, in una conferenza da vigilia in cui ha promesso con certezza che riuscirà a conquistare il cuore dei tifosi Blues. L’ennesimo banco di prova (o forse semplicemente un appiglio) potrebbe essere proprio contro l’Aston Villa, che di certo non se la sta passando bene.

SCONTRO TRA RIVELAZIONI – Molto interessanti dal punto di vista dello spettacolo dovrebbero essere anche gli incontri di domani tra West Ham e Everton, squadre che stanno disputando un ottimo campionato aldilà di ogni previsione, Tottenham e Stoke City, che a White Hart Lane si giocheranno una sfida importante per le posizioni d’Europa League (il Tottenham però mira molto più alto), e Liverpool e Fulham, con i Reds che nonostante una squadra di nomi altisonanti sono chiamati nuovamente al riscatto dopo le recenti delusioni, coronate dalla sconfitta per 3-1 contro l’Aston Villa nell’ultima uscita. A completare il programma di giornata Newcastle-QPR, Southampton-Sunderland e WBA-Norwich City. La certezza è che il panettone dei vincitori sarà un po’ più dolce.

Ma vediamo dettagliatamente tutti gli incontri validi per la 18a giornata di Premier League.

PREMIER LEAGUE, 18a GIORNATA

Sabato 22 dicembre

Wigan – Arsenal (ore 13.45)
West Ham – Everton (ore 16.00)
Manchester City – Reading
Newcastle – QPR
Southampton – Sunderland
WBA – Norwich
Tottenham – Stoke City
Liverpool – Fulham (ore 18.30)

Domenica 23 dicembre

Swansea – Manchester United (ore 14.30)
Chelsea – Aston Villa (ore 17.00)

A cura di Matteo Brutti

Share Button