Leonardo Andreini

Calciomercato Fiorentina: Neto show in coppa, si cambia gerarchie fra i pali

Calciomercato Fiorentina: Neto show in coppa, si cambia gerarchie fra i pali
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Grande gara per il brasiliano Neto, sarà lui il portiere titolare dei viola nel futuro ?

FIRENZE 20 DICEMBRE – La Fiorentina forse meno brillante dell’anno,  riesce nell’impresa di vincere e passare ai quarti di Coppa Italia ai danni dell’Udinese allenata da mister Guidolin. Infatti, nel freddo pomeriggio friulano i viola sono riusciti a battere i bianconeri grazie al goal dello spagnolo Borja Valero. che a 5 minuti dal termine del primo tempo insacca alle spalle del portiere Padelli che nulla ha potuto. Fiorentina che, battendo l’Udinese, approda ai quarti di finale dove incontrerà la Roma di Zeman.

Di mercato oggi non c’è molto da parlare, e allora andiamo a vedere i top e i flop di ieri sera in casa viola.

TOP E FLOP DEI VIOLA  La palma del migliore in campo se la merita senza dubbio l’estremo difensore sudamerciano Norberto Neto, autore di una prestazione maiuscola. Gara perfetta la sua e senza sbavature, compie 3/4 interventi d’alto coefficiente di difficoltà e mette in dubbio, si presume, le gerarchie nella mente di Vincenzo Montella. Oltre alla rete segnata, ancora una prova maiuscola per il centrocampista Borja Valero, determinante e prezioso come sempre il suo contributo alla gara. Molto bene, infine, per la difesa l’impiego dell’argentino Facundo Roncaglia che respinge più volte gli attacchi friulani.

Nei flop, per la prima volta, ci finisce il colombiano Juan Cuadrado, che a più riprese sbaglia due importanti conclusioni ravvicinate, inoltre non dimostra la solita freddezza e bravura nel dribblare l’avversario. Non va nemmeno lo svizzero Haris Seferovic, forse con la testa ancora alla patente ritirata dai carabinieri dopo l’incidente di domenica sera ndr, e probabilmente si dovrà riflettere se sia il caso o meno di cederlo, seppur in prestito, già da questo mercato per farlo maturare un pò.

Leonardo Andreini

 

Share Button