Redazione

Il punto sulla Serie B: Sassuolo e Livorno continuano la corsa, esonerato Pea

Il punto sulla Serie B: Sassuolo e Livorno continuano la corsa, esonerato Pea
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Stop Verona. Esonerato Pea, al suo posto Colomba

Luca Siligardi attaccante del LivornoROMA, 18 DICEMBRE – La copertina della 19° giornata di Serie B se l’aggiudica Luca Siligardi del Livorno autore del 2-1 vincente che porta, anche solo per 24 ore, i toscani in testa alla classifica, salvo poi tornare al secondo posto dopo la brillante vittoria del Sassuolo con il Padova. Perde terreno il Verona.

Dopo appena 16 minuti il Sassuolo aveva già steso il Padova, grazie alla reti di Terranova e Bianchi, con i patavini che faticano a riprendersi. Solo al 68’ Farias tenta di riaprire i giochi che vengono subito chiusi da Boakye. Questa sconfitta costa la panchina al tecnico del Padova Fulvio Pea: al suo posto è stato chiamato Franco Colomba. Ben anche il Livorno che vince a Terni in rimonta dopo essere andato sotto in virtù della rete di Fazio. Labronici che tornano in corsa grazie all’autorete di Brosco e poi fissano il risultato sul 2-1 grazie alla rete di Siligardi, giunto alla sua 10° rete in campionato. Non va oltre il pareggio l’Hellas Verona di Mandorlini contro la Pro Vercelli, perdendo un po’ il contatto dalla vetta.

Si avvicina alla vetta invece, anche se il divario creato dal gruppo di testa è abissale, il Varese di Castori che va sul 3-0 contro il Grosseto: la gara però viene interrotta all’82’ per la fitta nebbia scesa sullo stadio “Franco Ossola”. Gara dunque da terminare. Ardemagni e Lazerevic permettono al Modena di stendere il Crotone che fa pendolo in questa zona di classifica: agli uomini di Marcolin servirebbe una serie importante di risultati utili consecutivi per stabilizzarsi nelle prime posizioni. Una remuntada importante è quella che sta facendo l’Empoli di Maurizio Sarri: i toscani erano nelle ultime posizioni ed il tecnico era in bilico, invece ora tutto sembra cambiato e la squadra sembra rinata ed è a ridosso delle prime posizioni. L’Empoli vince ancora e batte il Vicenza 2-0 grazie alla reti di Tonelli e Signorelli.

Nelle ultime settimane sembrava aver mollato il colpo il Cittadella di Foscarini, invece è tornata in auge grazie al colpaccio perpetrato al 2Granillo”, vincendo 0-1 contro la Reggina: autore del gol è Eros Schiavon al 90’. Stop improvviso del Brescia che nel Monday Night perde 2-0 contro l’Ascoli: in tre minuti gli ascolani si portano a casa la vittoria con le reti siglate da Fossati e Feczesin. Pareggiano 2-2 Juve Stabia e Cesena: i padroni di casa vanno sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Mezavilla, ma vengono rimontati da un’altra doppietta, quella di Davide Succi. Altro pareggio è quello che si registra al “Guido Biondi” di Lanciano, tra la Virtus e lo Spezia: abruzzesi in vantaggio con Minotti, raggiunti poi da Okaka.

Il Bari esce sconfitta dal “San Nicola” per mano di un Novara che sembra aver trovato la strada giuste per risalire. 3 reti e punti per la squadra di Alfredo Aglietti stendono la squadra di Torrente: le reti piemontesi sono di Buzzegoli, Mehmeti e Gonzalez su rigore, in mezzo la rete di Fedato per il Bari che vale solo per i tabellini.

Dopo 19° giornate, la classifica della Serie B, è la seguente: Sassuolo 45; Livorno 42; Hellas Verona 36; Varese 29; Modena, Empoli e Cittadella 28; Brescia 27; Juve Stabia e Padova 26; Spezia 25; Ternana ed Ascoli 21; Bari e Crotone 19; Vicenza 18; Cesena 17; Novara, Reggina e Virtus Lanciano 16; Pro Vercelli 15; Grosseto 11.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *