Antonio Fioretto

Serie A: Juventus-Atalanta 3-0, Milan-Pescara 4-1, Chievo-Roma 1-0. Sintesi, risultati e marcatori

Serie A: Juventus-Atalanta 3-0, Milan-Pescara 4-1, Chievo-Roma 1-0. Sintesi, risultati e marcatori
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TORINO, 16 DICEMBRE – Sarà un pomeriggio tutto da vivere. E potrete farlo attraverso l’iniziativa innovativa di Sportcafe24, che vi permetterà di seguire in diretta la radiocronaca  delle gare di questo intenso e atipicamente caldo pomeriggio di Serie A. Ieri sera abbiamo potuto assistere al pareggio tra Udinese e Palermo e alla pesantissima vittoria della lazio ai danni dell’Inter, col solito decisivissimo Miroslav Klose. Oggi, invece, attesissime le gare di Juve e Milan. I bianconeri puntano decisi alla vittoria, con la quale allungherebbero addirittura a più 7 sulla seconda, in attesa del Napoli in serata. I rossoneri invece, in casa col Pescara, sperano nei tre punti facili per proseguire l’inseguimento alla zona nobile della classifica.  Ecco il programma delle gare del pomeriggio:

HIGHLIGHTS E RISULTATI

Catania-Sampdoria 3-1 Maresca 25′, Paglialunga 55′, Bergessio 65′, Castro 90′

Sulla pressione di Krsticic su Andujar, la palla arriva sui piedi di Icardi, atterrato da Legrottaglie. Rigore e giallo per l’ex bianconero.
Dagli undici metri Andujar spiazza il portiere etneo.
Proteste dei siciliani che chiedono un rigore per un intervento di Romero su Bergessio
Al 55′ pareggia il Catania! 1-1 di Paglialunga che infila Romero con un destro da fuori: palo-gol!
Al 65′ 2-1 Catania in vantaggio. Sul traversone di Marchese, Bergessio punisce Romero di testa. Determinante il fuorigioco sbagliato da Costa.
Al 90′ Castro chiude la partita sfruttando un’indecisione di Rossini e batte da distanza ravvicinata Romero

Il Catania batte in rimonta la Samp 3-1: 4 vittoria di fila. I siciliani salgono a 25 punti, i blucerchiati restano a 17.

Chievo-Roma 1-0 Pellissier 82′

Gara vivace e intensa, con poche occasioni. I veneti non lasciano spazi ai giallorossi
Decide il gol di Pellissier nel finale di gara. Da rivedere però la posizione dell’attaccante al momento del lancio di Rigoni

Genoa-Torino 1-1 Bianchi 19′, Granqvist 25′

Al 19′ cross dalla sinistra, Bianchi colpisce di testa e batte Frey: Torino in vantaggio a Genova, Genoa in grave difficoltà.
Bertolacci dalla bandierina pesca la testa di Granqvist a centro area, il difensore svedese batte Gillet: Genoa-Torino 1-1.
Finisce 1 a 1 tra Genoa e Torino al Ferraris. Al 35′ del secondo tempo ospiti vicini al gol con Sgrigna che colpisce la traversa.

Juventus-Atalanta 3-0 Vucinic 1′, Pirlo 14′, 27′ Marchisio

Juve in gol dopo 80″. Giovinco per Vucinic, che non sbaglia davanti a Consigli. Male la difesa bergamasca.
Juventus-Atalanta 2-0: fenomenale punizione di Pirlo da quasi 30 metri, Consigli non può proprio arrivarci. Gioiello.
Juventus-Atalanta 3-0: destro dalla distanza di Marchisio, non ci arriva Consigli. Juve devastante.
Bianconeri super, Atalanta schiacciata dopo aver fallito l’1-1 con Denis. Espulso Manfredini al 31′
La squadra di Conte è ad un passo dal titolo d’inverno. Napoli a -8 con una partita in meno

Milan-Pescara 4-1 Nocerino 1′, autogol Abbruscato 51′, Terlizzi 56′, autogol Jonathas 79′, El Shaarawy 82′

Dopo 35 secondi il Milan va in vantaggio. Assist di El Shaarawy per Nocerino che al limite dell’area piccola mette dentro.
Rossoneri ancora vicini al gol con Pazzini ed El Shaarawy nella prima frazione di gioco.
Al 51′ il Milan fa 2-0 su autorete. Sfortunato il Pescara: Abbruscato devia in rete imparabilmente di testa il cross di Robinho.
Al 56′ gol del Pescara. Ancora una volta da palla inattiva. Gran colpo di testa di Terlizzi su cui Amelia non può nulla: 2-1.
Al 79′ concertante autorete di Jonathas che di testa mette sul palo opposto di Perin: 3-1 per il Milan.
All’82’ El Shaarawy chiude i giochi siglando il suo 14esimo gol in campionato. Assist di Pazzini.
Il Milan dilaga a San Siro e ottiene la sua quarta vittoria consecutiva.

Parma-Cagliari 4-1 Sau 15′, Belfodil 21′, Biabiany 52′, 86′, Valdes 65′

Al 15′ Sau con un gran pallonetto supera Pavarini e porta il Cagliari in vantaggio: 0-1
Nel giro di un minuto subito il pareggio del Parma, con Belfodil che di testa insacca l’1-1
Dopo l’ultimo assalto del Parma si chiude il primo tempo: 1-1 deciso in un minuto da Sau e Belfodil. Partita equilibrata ma fallosa.
Al 52′ grande azione di Belfodil, sul suo pallonetto si supera Agazzi che devia sul palo, ma Biabiany segna infilando il tap-in del 2-1.
Al 65′ fischiato un fallo su Parolo atterrato in area da Agazzi: esecuzione fredda e perfetta di Valdes che cala il tris dal dischetto.
All’86’Belfodil si libera in area e girandosi mette all’angolino lontano il 4-1 del Parma.
Il Parma batte 4-1 il Cagliari con Belfodil (doppietta), Biabiany e Valdes che replicano all’1-0 di Sau. Per Parolo anche un palo

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *