Matteo De Angelis

Il punto sulla Superliga: il Benfica cala il poker e si porta a +3 sul Porto

Il punto sulla Superliga: il Benfica cala il poker e si porta a +3 sul Porto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cardozo attaccante del BenficaLISBONA, 16 DICEMBRE – Nella dodicesima giornata di Superliga, l’ultima in Portogallo per questo anno solare, il Benfica vince (e ormai non è più una novità) e si porta a +3 sul Porto che non disputa la propria gara causa maltempo. Resta al terzo posto il Braga, mentre in fondo alla classifica si fa sempre più accesa la lotta per non retrocedere, con ben 9 squadre racchiuse in soli sei punti. Ecco l’analisi completa del turno.

IL PORTO NON GIOCA, POKER BENFICA – Tutto facile per il Benfica che batte 4-1 il Maritimo ed ottiene la decima vittoria in campionato su dodici incontri. I biancorossi soffrono più del previsto nei primi venti minuti e gli ospiti sono bravi ad andare in vantaggio con Antonio. Il gol sveglia però i ragazzi di Jorge Jesus che trovano il pari dopo dieci minuti con la prima rete del match del bomber Cardozo. Nella ripresa il Maritimo resta in dieci per il doppio giallo rimediato da Roberge e il Benfica dilaga: in soli tre minuti (66′ e 69′) Cardozo trova altre due reti e si porta a casa il pallone, Moreno all’88’ firma il poker delle Aquile. Il Benfica sale così a quota 32 punti in classifica. Resta invece fermo a 29 punti il Porto: la gara tra gli uomini di Vitor Pereira e il Vitoria Setubal, prevista per lo scorso venerdì, è stata posticipata a data da destinarsi (probabilmente il 23 gennaio) a causa del maltempo.

TRIS BRAGA, PAREGGIA LO SPORTING – Tutto come previsto nella sfida tra Braga ed Estoril, con i biancorossi di Josè Peseiro che si sbarazzano per 3-0 degli avversari: Hugo Viana apre le marcature dopo soli quattro minuti, Mossoro ed Eder nella ripresa chiudono i giochi in tre minuti (58′ e 61′). Il Braga consolida così il terzo posto in classifica dietro al Benfica e al Porto, l’Estoril resta ad un solo punto dalla zona Europa League. Ennesima grande prova del Pacos Ferreira, che batte 2-1 il Vitoria Guimaraes e sale al quarto posto solitario in classifica. Decisiva per i padroni di casa la doppietta di Cicero, per il Vitoria Guimaraes a segno Barrientos al 77′. Non va oltre l’1-1 in casa del Nacional lo Sporting Lisbona, con le due squadre che salgono insieme a 12 punti e restano a +3 dalla zona retrocessione: Isael porta in vantaggio i padroni di casa al 25′, Soares firma il pari  al 69′. Secondo successo consecutivo per il Beira Mar, che supera 3-1 il Rio Ave: Serginho, Balboa e Joaozinho vanno a segno per i padroni di casa, inutile la rete del momentaneo 2-1 siglata da Tarantini. Termina con un 2-2 che scontenta entrambe le squadre la sfida di bassa classifica tra Olhanense Gil Vicente: gli ospiti, sul doppio vantaggio grazie alle reti di Yero (4′) e Carlos (63′), si fanno rimontare dai padroni di casa che conquistano un punto grazie ai gol di Piloto (66′) e Brandao (78′). Le due formazioni, ora a 11 punti, restano invischiate nella lotta per non retrocedere. Il vero scontro salvezza del dodicesimo turno va però in scena al “Parque Joaquim de Almeida Freitas”, dove si affrontano il Moreirense, ultimo in classifica, e l’Academica penultimo. I padroni di casa sprecano una ghiotta occasione per scavalcare gli avversari e si fanno rimontare un vantaggio di due reti, con la gara che termina 2-2. Moreirense in vantaggio al 27′ con Ghilas, raddoppio bianco-verde tre minuti più tardi con Wagner. Al termine del match però risulteranno fatali per i padroni di casa i minuti di recupero di entrambi i tempi di gioco, con l’Academica che accorcia le distanze al 45′ con Edinho e trova la rete del pari al 93′ con Cisse.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 12a giornata di Superliga.

14/12 – Vitoria Setubal-Porto posticipata
15/12 – Beira Mar-Rio Ave 3-1
15/12 – Olhanense-Gil Vicente 2-2
15/12 – Nacional-Sporting Lisbona 1-1
15/12 – Benfica-Maritimo 4-1
16/12 – Moreirense-Academica 2-2
16/12 – Braga-Estoril 3-0
16/12 – Pacos Ferreira-Vitoria Guimaraes 2-1

Benfica 32 punti; Porto* 29 punti; Braga 23 punti; Pacos Ferreira 19 punti; Rio Ave 18 punti;Estoril e Vitoria Guimaraes 15 punti; Beira Mar e Maritimo 13 punti; Sporting Lisbona e Nacional 12 punti; Vitoria Setubal*, Gil Vicente e Olhanense 11 punti; Academica 10 punti; Moreirense 8 punti.   Porto e Vitoria Setubal una gara in meno.

A cura di Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *