Leonardo Andreini

Calciomercato Juventus: un regalo per Conte, il blaugrana David Villa

Calciomercato Juventus: un regalo per Conte, il blaugrana David Villa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Grande prestazione del "Guaje"TORINO 14 DICEMBRE – Cade a fiocchi la neve sulla cittadina piemontese, uno spettacolo che si rinnova di anno in anno ma che è sempre piacevole da vedere; e piacevole è anche la Juventus di quest’anno che, nonostante non stia giocando come lo scorso anno, è senza dubbio la leader indiscussa di questo campionato. Il Napoli prima l’Inter dopo hanno provato e stanno tutt’ora provando l’operazione riaggancio con buoni risultati ma mai decisivi ai fini del sorpasso. Il mercato bianconero può restare, per quanto riguarda gli acquisti in entrata, anche fermo e Marotta non ne farebbe un dramma , anche se nelle ultime ore è tornato di moda il nome di David Villa.

UN REGALO PER CONTE – Si, perchè Marotta si sa è molto ben informato sull’attaccante spagnolo attualmente in forza al Barcellona e autore fin qui di ben 9 reti fra campionato e Coppa del Re. La valutazione per il bomber ex Saragozza si stima possa aggirarsi intorno ai 30 milioni di euro, cifra questa che non spaventa affatto le casse societarie torinesi che da circa due anni cercano il colpo ad effetto per quel reparto. La notizia, per il momento poco attendibile, direbbe di un Villa che si sia proposto al club di Torino dichiarando e confermando che se ne vuole andare dalla Spagna. Quanto siano vere queste voci non è dato saperlo però i tifosi bianconeri possono essere contenti e certi che, se non arriva a Gennaio a Giugno il bomber di razza arriverà.

IDEA PELUSO PER LA DIFESA La dirigenza bianconera si sa non le manda a dire dietro. Ecco che proprio i massimi esponenti juventini hanno ribadito più volte la delusione e la scontettezza nell’affare che ha portato in Estate Lucio dall’Inter alla Juventus. Sembra pressochè certa la cessione del difensore brasiliano, al suo posto è spuntato il nome del gettonatissimo terzino bergamasco Federico Peluso. Il talentuoso 28enne nato a Roma  giustappunto si forma come terzino destro, ma può giocare tranquillamente anche come centrale; quest’anno Peluso da interno di difesa ha giocato solo una volta e in quell’occasione i bergamaschi persero in trasferta dalla Roma 2-0. L’ostacolo per questa operazione si chiama Luca Marrone; l’Atalanta infatti per privarsi di Peluso vuole in cambio il giovane Marrone. Il 22enne torinese di nascita è però ben visto dal suo tecnico e difficilmente potrà lasciare la Juve almeno a Gennaio.

A cura di Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *