Antonio Fioretto

Calciomercato Inter Milan: lo scambio atipico tra Boateng e Sneijder

Calciomercato Inter Milan: lo scambio atipico tra Boateng e Sneijder
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Boateng e Sneijder vivono male le proprie rispettive situazioni e sono pronti ad una nuova avventura

MILANO, 14DICEMBRE – Amiche e nemiche allo stesso tempo. Il rapporto che ha caratterizzato le due compagini calcistiche milanesi, vale a dire Inter e Milan, corrisponde proprio a quanto detto in apertura. Nemiche in quanto a rivalità, a colori e a tifoseria, ma amiche in quanto ad affari, politica e mentalità. Un’atipico legame consolidato quest’ estate dallo scambio Cassano-Pazzini, che doveva giovare ad entrambi e che ha poi finito per giovare soprattutto ai nerazzurri. Ma poco importa. Ciò che conta è che quando c’è da sedersi a trattare, Milan e Inter non si tirano indietro. Ecco che, nel clima austero del nostro calcio si prospetta uno scambio a dir poco clamoroso tra i due club.

SEPARATI IN CASA – Ci sono due situazioni medesime che accomunano nerazzurri e rossoneri. Sneijder da una parte e Boateng dall’altra. Per l’olandese, ormai, si parla di un vero e proprio divorzio. Sembra assodato il fatto che lascerà l’Inter. Può considerarsi a tutti gli effetti un esodato della rosa di Stramaccioni e vive da separato in casa gli ultimi giorni della sua avventura sotto Moratti. Per il ghanese invece la situazione è un pò diversa. Resta in rosa, a disposizione di Allegri che comunque lo utilizza a piacimento. Il problema è che a causa degli infortuni, del cambio di modulo e dell’avvento di El Shaarawy il Boa ha subito pian piano un’ emarginazione sempre più inesorabile. Insomma, Boateng e Sneijder vivono male le proprie rispettive situazioni e sono pronti ad una nuova avventura.

SCAMBIO ATIPICO – I due, comunque, potrebbero ritrovarsi si a lasciare le squadre, ma non a lasciare Milano. All’orizzonte si vede infatti un probabile scambio tra i due che in realtà gioverebbe ad entrambe. Il Milan troverebbe un giocatore di qualità assoluta e di grande esperienza. Ovvio che i problemi relativi all’ ingaggio e alla collocazione tattica sarebbero tutt’altro che da sottovalutare. Stesso discorso dell’Inter, che avrebbe però un vantaggio alla vista dello scacchiere tattico. Boateng potrebbe difatti fare benissimo l’interno di centrocampo il Guarin o il Cambiasso per intenderci.

Vedremo se verrà seguita la falsa riga dello scambio Fantantonio-Pazzo o se questa proiezione resterà solamente un sogno di mercato.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *