Redazione

Calciomercato Bundesliga, tutti pazzi per i gioielli tedeschi

Calciomercato Bundesliga, tutti pazzi per i gioielli tedeschi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mario Gotze, centrocampista del Borussia Dortmund. E’ una delle stelle della Bundesliga

 BERLINO, 13 dicembre – Si può migliorare una squadra che in campionato viaggia con undici punti di vantaggio sulla seconda in classifica e che ai sorteggi degli ottavi di Champions League si presenterà come testa di serie? Con un presente così roseo, a Monaco si può lavorare soprattutto per il futuro. In quest’ottica, la dirigenza bavarese ha cominciato il proprio corteggiamento a Levin Oztunali il giovanissimo centrocampista in forza alle giovanili dell’Amburgo e nipote di una leggenda del calcio tedesco come Uwe Seeler. Potrebbe invece lasciare la Baviera Luiz Gustavo, per il quale risuonano insistenti le sirene dell’Arsenal. Come riferisce il Mirror, i Gunners sarebbero disposti a pagare 12,4 milioni di euro per assicurarsi il centrocampista già in inverno. La dirigenza bavarese potrebbe puntellare la difesa con Jan Kirchkhoff, ma per il giocatore del Mainz si registra anche l’interesse del Borussia Dortmund. Tra i gioielli della collezione di Jurgen Klopp, il più desiderato è Robert Lewandowski, vero e proprio oggetto del desiderio di mezza Europa calcistica. La lista delle pretendenti per il giocatore polacco si allunga, infatti, di giorno in giorno. Oltre all’interesse della Juventus, all’atavica ricerca del famigerato top player, si registrano infatti anche le sirene inglesi del Manchester United. A Dortmund, tuttavia, filtra un moderato ottimismo: il giocatore, il cui contratto scadrà nel 2014, non sembra infatti intenzionato a lasciare la Germania, almeno in inverno. La sensazione, confermata dalle parole del General Manager Hans-Joachim Watzke a Sport Bild, è che qualsiasi discorso relativo ad una cessione di Lewandowski sarà rimandato alla prossima estate. L’exploit europeo della squadra di Klopp ha inoltre suscitato l’interesse di molti clubs europei nei confronti di un altro talento del Dortmund, Mario Goetze. Anche in questo caso, però, non sembra che ci siano possibilità che il giovane talento tedesco lasci la Bundesliga alla ricerca di nuove esperienze. La rosa del Borussia pare anzi destinata ad essere incrementata. Sembra sempre più concreta, infatti, la pista che porta ad un ritorno a Dortmund di Nuri Sahin. Il centrocampista, già alla corte di Klopp dal 2008 al 2011, si trova attualmente a Liverpool, in prestito dal Real Madrid. Il patron del Borussia non chiude le porte al giocatore, mentre esclude in modo categorico un possibile ritorno di Barrios, accasatosi in estate in Cina alla corte del Guangzhou Evergrande. Il valzer delle punte sembra coinvolgere anche lo Schalke 04. I Konigsblauen, infatti, potrebbero valutare l’offerta fatta dall’Inter per Huntelaar. Il contratto dell’olandese scadrà nell’estate del 2013, ma i milanesi vorrebbero assicurarsi le prestazioni dell’ex rossonero già da gennaio e sono pronti a versare subito 15 milioni di euro. La società di Gelsenchirchen potrebbe quindi pensare di monetizzare la cessione del proprio gioiello nell’imminente sessione di mercato, per evitare di perdere il giocatore a parametro zero in estate. Tuttavia, con gli ottavi di finale di Champions League alle porte e con un girone di ritorno di Bundesliga da affrontare sembra assai improbabile che lo Schalke si possa privare del proprio attaccante principe. A lasciare quasi certamente i Koniglsblauen sarà Christoph Moritz: per il ventiduenne centrocampista è già pronto un contratto del Mainz fino al 2017.

LE ALTRE TRATTATIVE È Miralem Sulejmani il nome nuovo del calciomercato tedesco. Per la punta ventiquattrenne, scaricata dal Direttore Sportivo dell’Ajax Marc Overmars, si profila un vero e proprio duello tra il Borussia Monchengladbach e i turchi del Besiktas. Il costo dell’operazione si dovrebbe aggirare intorno ai 3 milioni. Sulle sue tracce, però, ci sarebbe anche il Bayer Leverkusen, che nel frattempo valuta la cospicua offerta del Chelsea per Schurrle. I Blues sarebbero disposti a versare nelle casse tedesche fino a 35 milioni di euro, 5 in più dei 30 rifiutati in estate dalla dirigenza del Bayer. Per far fronte ad ogni eventualità, a Leverkusen hanno messo gli occhi sulla giovane promessa polacca Arkadiusz Milik, attaccante che milita in patria nelle file del Górnik Zabrze. Per il giocatore, inserito nel 2012 nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón, si profila la concorrenza di altri team come Arsenal, Liverpool, Inter, Dortmund, Schalke e Stoccarda. Tuttavia, secondo Kicker, il Bayer Leverkusen sembra partire in pole position e potrebbe assicurarsi il giovane calciatore per una cifra vicina ai 3 milioni di euro. Oltre a Milik, il Bayer ha chiesto informazioni su Gerard Deulofeu, un altro giovane talento di diciotto anni in forza al Barcellona e stabilmente nel giro della nazionale Under 21 spagnola. L’Hannover registra l’interesse del Liverpool per Robert Zieler. I Reds, secondo la stampa britannica, sarebbero alla ricerca di un valido sostituto a Pepe Reina, e il portiere tedesco sembra avere le giuste caratteristiche. Il Norimberga ha individuato il rinforzo per la propria difesa nel trentenne Madlung, al momento in forza al Wolfsburg. Per il giocatore è pronto un contratto fino al 2016. Possibile ritorno ad Amburgo per David Jarolim. Dopo soli sei mesi, infatti, dovrebbe essere giunta al capolinea l’avventura del giocatore ceco in Francia, dove era approdato per giocare all’Evian TG. Jarolim potrebbe addirittura smettere i panni del giocatore, per andare a ricoprire un ruolo dirigenziale all’interno della squadra anseatica. A Stoccarda si è alle prese con il caso-Maza. Il difensore ha esternato il desiderio di tornare in Messico, suo paese natale, già a gennaio, nonostante la scadenza naturale del contratto sia nel 2014. Il Fortuna Dusseldorf, invece. annuncia l’acquisto dell’attaccante giapponese Genki Omae, che ha firmato un contratto fino al 2015. Fervono i movimenti di mercato anche tra le squadre che, data la loro posizione di classifica, devono inevitabilmente porre dei correttivi alle proprie rose. Sempre secondo Kicker, è in dirittura d’arrivo l’affare che dovrebbe portare il diciottenne brasiliano Biteco dal Gremio all’Hoffenheim per una cifra intorno a 1,5 milioni di euro. Manovre anche in casa Greuter Furth e Augusta. Il club neopromosso si appresta a concludere l’acquisto più oneroso della sua storia. L’oggetto del desiderio in questione è l’attaccante Nicola Djurdjic, che milita nella squadra norvegese FK Haugesund, con la quale ha segnato 12 reti in 18 partite. L’Augusta, infine, dopo aver ingaggiato l’ex portiere juventino Manninger, punta ora il centrocampista offensivo sud coreano Dong-Won Ji del Sunderland.

 Marco Venza

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *