Redazione

Mondiale per club: Chelsea in finale, Mata travolge il Monterrey

Mondiale per club: Chelsea in finale, Mata travolge il Monterrey
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Juan Mata, lo spagnolo migliore in campo nella semifinale del mondiale per club contro il Monterrey

Mata esulta dopo il goal del vantaggio – Reuters

YOKOHAMA, 13 DICEMBRE – Il Chelsea vince la seconda semifinale contro i messicani del Monterrey per 3-1: le reti sono state siglate da Mata nel primo tempo e da Torres, Chavez (autogoal) e De Nigris nel secondo. Risultato giusto per le occasioni create dai Blues, bugiardo per il gioco degli inglesi, che hanno dominato l’avversario solo nei primi 10 minuti della ripresa. Gli inglesi affronteranno domenica in finale il Corinthians che ieri aveva superato per 3-1 l’Al Ahly.

PRIMO TEMPO – Subito show sull’asse David Luiz Hazard, con due occasioni nei primi 5 minuti: al 3′ Luiz calcia a giro ma la palla finisce alta, al 5′ Hazard, lanciato lungo dal brasiliano, manda a lato la palla del vantaggio. Vantaggio che arriva al 16′ quando Ashley Cole recupera palla sulla sinistra, scambia con Oscar, la mette al centro e Mata non sbaglia. 1-0 e risultato sbloccato, ma non la partita, perchè il Monterrey è più vivo che mai. E’ proprio il baby talento Corona, 19 anni, a mettere in difficoltà estrema Azpilicueta, e sulla fascia sinistra i messicani costruiscono azioni pericolose: al 29′ lo stesso Corona scappa via al terzino spagnolo, lo salta e mette al centro per De Nigris che anticipa Cech ma manda alto. Il Monterrey costruisce gioco e manovra palla a centrocampo e nel finale ha un’altra occasione con Delgado, ma il tiro viene deviato.

SECONDO TEMPO Nella ripresa l’uno due del Chelsea fa ammattire il Monterrey: dopo venti secondi Hazard recupera palla ad una velocità pazzesca, salta Perez, mette al centro per Torres che calcia male, ma la palla termina in porta causa una deviazione decisiva dello sfortunato Mier, che ben aveva impressionato alle Olimpiadi di Londra. Dopo due minuti i messicani vengono presi in contropiede da Torres che, d’esterno destro, manda in porta Mata: lo spagnolo mette al centro e la palla impatta su Chavez, finendo in rete. 3-0 Chelsea e partita in cassaforte dal punto di vista del risultato. Hazard allora prova uno slalom speciale tra i difensori messicani saltati come birilli, ma Orozco intercetta di piede. Il Monterrey prova per orgoglio a reagire e con De Nigris crea due palle goal non sfruttate alla perfezione. Nel finale ci prova Lampard, subentrato a David Luiz, a siglare il 4-0 ma la palla va alta sulla traversa. C’è anche una parata di Cech su De Nigris al 89′ e, finalmente, gloria per il Monterrey e per i 300 tifosi giunti dal Messico: al 92′ De Nigris, lanciato da Solis, riesce a trafiggere Cech e a siglare il 3-1.

UOMO PARTITA SPORTCAFE24 Mata 7,5: prestazione eccezionale dello spagnolo che segna e fa segnare i suoi compagni. Tanto divertimento in campo, tanto spettacolo nelle giocate con Hazard (voto 7) , con Oscar (voto 6,5)e con Torres (voto 6), mette in difficoltà la difesa messicana in tantissime occasioni e riesce sempre a risultare decisivo. Inversione di tendenza per lo spagnolo che nelle prime partite non era risultato uno dei migliori. Menzione speciale per Jesus Corona (voto 6,5), per distacco il migliore insieme a De Nigris (voto 6,5) dei messicani: il 19enne esterno d’attacco è uno dei talenti più puri che il calcio messicano sta offrendo in questo momento e, probabilmente, sentiremo parlare ancora di lui.

Leo Mastromauro
Twitter: @leo_mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *