Redazione

Calciomercato Milan: Robinho al Santos

Calciomercato Milan: Robinho al Santos
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’annuncio potrebbe esserci già sabato

MILANO, 12 DICEMBRE – Nelle ultime settimane si era parlato, a proposito del Milan, della possibilità di fare una cessione importante per far posto ad un altro attaccante, probabilmente Balotelli, sviluppi della situazione permettendo. I giocatori di cui si era detto, erano Pato e Robinho.

Ora la situazione sembrerebbe sbloccarsi perché, il portale brasiliano diariosp.com.br, avrebbe rivelato che il Santos vorrebbe annunciare l’acquisto di Robinho già sabato. Il Milan, per l’attaccante brasiliano, chiede 10 milioni di euro, ed il Santos, per abbassare le pretese, inserirà nella trattativa il 19enne centrocampista Felipe Anderson, che tanto piace ad Ariedo Braida. D’altronde, non ha senso per il club rossonero, trattenere un giocatore che ha più riprese ha manifestato la sua volontà di tornare a giocare nella madre patria.

Dunque Robinho al Santos possiamo darlo per fatto, o quasi. Questo ritorno in Brasile ha dei passaggi ben precisi: il primo avviene il 4 dicembre scorso quando, Eduardo Vassimon, si dimette dal consiglio direttivo del Santos ufficialmente per motivi personali ma in realtà perché, essendo lui una persona molto attenta ai conti del club, ha percepito che il Santos volesse contrarre altri debiti per comprare altri giocatori. Il secondo passaggio si registra quattro giorni più tardi quando il presidente del Santos dichiara che vorrebbe vedere giocare Robinho nel Santos, una sorta di apertura all’attaccante rossonero. Il terzo passaggio vede protagonista sempre il presidente del Santos, Luis Alvaro, il quale, proprio ieri mattina, ha dichiarato di aver incontrato Galliani e Robinho tre mesi fa: da quel momento i due club hanno iniziato a parlare del possibile trasferimento del giocatore, con tanto di richiesta ufficiale del Santos al Milan. Il club di Via Turati ha fato notare al club brasiliano che c’era un enorme differenza tra domanda ed offerta, ma vista la volontà del giocatore di tornare a giocare in Brasile, le distanze si stanno riducendo. Altro passaggio importante è il lancio del portale brasiliano detto sopra, che poi ha corretto il tiro nella nottata dicendo che il Santos non ha i soldi per portare a casa Robinho in quanto ha un deficit di 6 milioni di euro, senza contare i 4 milioni chiesti dal giocatore ed i 10 milioni necessari per acquistare il giocatore dal Milan. L’operazione sarebbe possibile solo con prestiti bancari oppure con sponsorizzazioni “ad Hoc”.

Il mercato è già entrato nel vivo, e nel caso Robinho la situazione, molto probabilmente, si sbloccherà, anche perché il giocatore va in scadenza di contratto nel 2014 ed il Milan non ha nessuna intenzione di perderlo a parametro zero. Inoltre il giocatore costa al club di Silvio Berlusconi, 6 milioni di euro lordi, una cifra pesante per questi tempi.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *