Redazione

La top 11 della Serie Bwin: Gonzales delizia il Silvio Piola

La top 11 della Serie Bwin: Gonzales delizia il Silvio Piola
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tridente da favola Sansovini-Gonzales-Corvia. Conferme per Hallfredsson

Gonzales attaccante del NovaraNOVARA,10 DICEMBRE – La top 11 della giornata ha rischiato di avere come protagonista incontrastato la neve: Cesena, Sassuolo, Brescia, sono stati tanti i campi imbiancati. Alla fine tra partite posticipate e palloni rossi la giornata si è conclusa regolarmente e a brillare sono tornati i calciatori.

Ecco i migliori 11 della settimana:

PORTIERE

Leali (Virtus Lanciano): Il giovane portiere scuola Juve ha abbassato la saracinesca e disinnescato qualsiasi tentativo dell’attacco crotonese. Il punto strappato dal Lanciano è merito soprattutto dei suoi riflessi.

DIFENSORI

Rea (Varese): Risolve la partita con il Cittadella con un colpo più da fantasista che da difensore: accelerazione devastante che lascia sul posto la difesa veneta e colpo sotto che batte Cordaz.

Vitale (Ternana): Il 25enne di proprietà del Napoli, con un gran diagonale di sinistro brucia Seculin e porta i suoi sul 2 a 0.

Ceppitelli(Bari): Ritornato titolare dopo la squalifica con Il Modena, segna un gran gol di testa nella trasferta a La Spezia che però non evita la sconfitta dei pugliesi; terzo centro personale in questa stagione.

CENTROCAMPISTI

Belingheri (Livorno): Ennesima prestazione maiuscola per il numero 7 amaranto. Sblocca la partita con un tocco ravvicinato dopo uno schema di calcio d’angolo. Poi con un destro di controbalzo da fuori area firma la sua doppietta personale.

Castiglia (Vicenza): Il 23enne cresciuto nella Juventus, fa vedere tutto il suo repertorio: prima fulmina Fiorillo con un piatto destro, poi con una puntata da calcio a 5 di sinistro porta momentaneamente in vantaggio i suoi.

Hallfredsson (Hellas Verona): L’islandese ci mette 24 secondi per far capire all’Ascoli che aria tira al Bentegodi: sinistro potentissimo da fuori area che s’insacca all’angolino e palla al centro.

Valdifiori (Empoli): Il centrocampista classe ’86, segna il gol più incredibile della giornata: pallonetto direttamente dal calcio d’angolo, traiettoria che inganna Belardi e palla in rete.

ATTACCANTI

Sansovini(Spezia): Anche questo weekend il bomber romano offre la specialità della casa: diagonale di sinistro e colpo di testa imperioso, e con queste due perle sono 14  gol in campionato.

Gonzales(Novara): Dopo pochi minuti umilia Renzetti con un tunnel e sfodera un sinistro rasoterra che si stampa sul palo. È solo l’antipasto di una giornata memorabile: porta in vantaggio i suoi di sinistro. Poi tira fuori il coniglio dal cilindro. Dal limite sinistro dell’area s’inventa un pallonetto delizioso che finisce la sua corsa in rete.

Corvia(Spezia): Gli bastano 18 minuti per firmare la sua doppietta: scavetto sul portiere in uscita e tap-in da un metro dopo un’azione corale. Nel finale la traversa gli nega la terza gioia personale.

ALLENATORE

Di Francesco (Sassuolo): Sul campo innevato e un freddo polare non era facile vincere, tanto più contro un avversario ostico come il Modena. Il Sassuolo di Di Francesco si è imposto con autorità: la promozione in Serie A passa anche da queste partite.

A cura di Alessandro Sarcinelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *