Orazio Rotunno

Serie A, Sampdoria-Udinese 0-2: solito Di Natale, Brkic super

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ferrara perde in casa con l'udineseGENOVA, 10 DICEMBRE – L’Udinese con le reti di Danilo e Di Natale, ed un rigore parato da Brkic su Pozzi, trova la seconda vittoria consecutiva dopo quella casalinga col Cagliari e sbanca il Ferraris. Sampdoria che cade male, poco pericolosa in avanti e disattenzioni di troppo in difesa. Classifica che sorride all’Udinese, balzo in avanti che vale l‘ottavo posto, Samp ora nei bassifondi della serie A.

PRIMO TEMPO – Parte bene la Samp, buoa azione dalla destra di Berardi che mette in area ma Icardi anticipa anche Poli pronto alla battuta ed azione pericolosa che svanisce. Ancora gli uomini di casa insidiosi, break offensivo di Soriano che si accentra e fa partire un sinistro dal limite dell’area, di poco alto. Ma inaspettato arriva il gol dell’Udinese: prima Di Natale a porta spalancata sfiora il gol con una bella sforbiciata, poi sugli sviluppi del corner lo stesso capitano bianconero mette una palla in mezzo che Danilo spinge facilmente in rete di testa. Al 17′ Samp sotto. Ma passano  appena tre minuti e l’Udinese raddoppia: contropiede dell’Udinese di Badu che vince un rimpallo, palla che giunge tra i piedi di Di Natale che a tu per tu con Romero non può sbagliare, lo salta e mette in rete. Udinese sul 2-0. Friulani che ora rischiano di dilagare, ancora da corner svetta Heurtaux che manda di poco alto di testa. E’la volta di Pinzi, conclusione dai 20 metri e palla che lambisce il palo. Dopo un buon inizio la Samp ora inevitabilmente subisce anche psicologicamente. Termina qui il secondo tempo, Udinese cinica e Samp in difficoltà nel costruire sotto di due gol.

SECONDO TEMPO – La Samp inserisce Pozzi ed Estigarribia per Maresca e gastaldello, ma tanti uomini offensivi non portano ad alcuna azione degna di nota, Udinese che controlla bene il campo. Servono 15′ per la prima conclusione in porta dei blucerchiati, si crea da solo l’occasione Pozzi che libera un sinistro potente ma centrale dalla media distanza. Ma sul contropiede dell’Udinese Di Natale sfiora il gol del ko: erroraccio di Berardi, il piccolo napoletano punta Rossini, si accentra sul destro e tenta una conclusione a sorpresa sul primo palo anzichè a giro e sfiora il palo. Ma subito dopo la potenziale svolta, Allan atterra Icardi in area ed è calcio di rigore: dal dischetto va Pozzi, ma Brkic indovina l’angolo e para! Non è serata per la Sampdoria. Al 23′ della ripresa tre giocate da fuoriclassse: verticalizzazione di Poli che pesca in area il taglio di Icardi, girata al volo della giovane punta di sinistro e respinta da campione di Brkic. Ma a dieci minuti dalla fine ancora spettacolo a Marassi: splendido lancio di Lazzari per Di natale, che questa volta dal vertice basso dell’area di rigore tenta il tiro a giro che sta per spegnersi nel sette ma Romero si supera e para. Finisce qui, Sampdoria-Udinese 0-2.

UOMOPARTITA SPORTCAFE24 BRKIC 7.5 – Para un rigore nel momento più delicato della partita che rischiava di aprire la strada alla rimonta blucerchiata. Ma si supera sull’intervento successivo, in occasione della girata in area di Icardi, con una splendida para di piede. Decisivo.

 Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *