Andrea Croce

Liga, Messi si porta il Barcellona nella storia. Betis battuto 2-1

Liga, Messi si porta il Barcellona nella storia. Betis battuto 2-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SIVIGLIA, 09 DICEMBRE – Il Barcellona non può permettersi di togliere il piede dall’accelleratore. Le due rivali di Madrid hanno già portato a casa i tre punti e sperano che i catalani siano costretti a rallentare nella trasferta di Siviglia. Qualche grattacapo in più per il Real Madrid che ieri ha dovuto reagire per ben due volte prima di avere la meglio sul Valladolid. Mourinho ha sicuramente trasmesso rabbia e carattere ai suoi, ma senza le due magie di Ozil, oggi avrebbe tre punti in meno. Tutto facile invece per l’Atletico contro il fanalino di coda Deportivo. Falcao, che sette giorni fa nel derby aveva mandato la sua controfigura, ne fa addirittura 5 per avvicinarsi a Messi anche nella classifica marcatori.

MESSI IN CAMPO – L’argentino ha recuperato, questa è già una notizia. Così da poter cercare il record che solo 4 giorni fa sembrava dover abbandonare quando la barella lo portava fuori dal campo. Il Betis non è un avversario facile al Benito Villamarin, ma dopo un buon inizio dei padroni di casa ecco che appare la “Pulga“: grande accellerazione che spacca la difesa del Betis e supera Adrian con un diagonale preciso. Gerd Muller, che mercoledì sera aveva forse pensato di poter conservare il suo primato, è raggiunto a quota 85. Il record in condivisione dura solo 9 minuti perchè al 24′ è già doppietta: tacco di Iniesta e altro diagonale precisissimo dalla stessa posizione del primo goal. Il Betis sembra dover fare da spettatore nella notte di Messi, ma non ci sta e al 38′ riapre il match. Castro scatta sul filo del fuorigioco e sull’uscita di Valdes non sbaglia. Il Barcellona non può permettersi altre disattenzioni se vuole conservare i 6 punti di vantaggio dall’Atletico.

SECONDO TEMPO -Il Betis ci prova con impegno ed una discreta qualità. Il Barcellona è costretto a fare di necessità virtù ed evita di scoprirsi, ricorrendo a dei contropiedi veloci. Al 70′ i padroni di casa vanno vicinissimi al pari: colpo di testa di Cañas sugli sviluppi di un corner e palo interno con la palla che viaggia sulla linea di porta ed arriva tra le braccia di Valdes. al 77′ ancora Betis che su una palla persa da Sanchez parte in contropiede, ma la finalizzazione di Molina è troppo alta. La pressione aumenta e il Barcellona deve stringere i denti per difendere il vantaggio. Al 79′ ancora Molina vede la sua conclusione respinta dal palo. Ormai è un assedio. All’82’ il Barcellona parte in contropiede e in una sola azione pareggia il conto dei legni. Prima Messi che conclude in girata e Jordi Alba che sbaglia sulla respinta a porta vuota. Ultimi assalti confusi del Betis ma non succede più nulla.

Il Barcellona batte il Betis dopo 7 anni e vince in trasferta per l’ottava volta consecutiva, anche grazie ai due legni colpiti dal Betis. Per il Barça di Vilanova 43 punti su 45 disponibili e già 50 reti all’attivo. Tra sette giorni al Camp Nou va in scena Barcellona – Atletico Madrid. Presto sapremo se ci sarà una corsa a 3 oppure se il Barcellona correrà da solo come un ciclista a cronometro per superare i suoi stessi risultati. Falcao, forte della “manita” di stasera sfida Messi. Forse Simeone avrebbe preferito che “el Tigre” si fosse lasciato qualche cartuccia per il Barça, comunque gli basterà sapere che avrà il vero Falcao e non quello visto con il Real Madrid. Messi risponde ai cinque goal di Falcao con una doppietta che vale il record di Müller e molto altro.

Tabellino

BETIS 1 (38′ Castro)
BARCELONA 2 (15′ e 24′ Messi)

Le Formazioni

BETIS  (4-2-3-1): Adrian, Chica, Amaya, Dorado, Nacho; Beñat, Cañas, Campbell (dal 46′ Molina), Sevilla (dal 74′ Pozuelo), Carlos (dal 29′ Vadillo); Castro. All.: Mel

BARCELONA (4-3-3): Valdes, Adriano, Piquè, Puyol (dal 46′ Mascherano), J.Alba; Busquets, Xavi, Fabregas (dal 9′ Sanchez); Pedro (dall’82’ Thiago), Messi, Iniesta. All.: Vilanova

Ammoniti: Campbell, Vadillo, Nacho (Be), Jordi Alba (Ba)
Espulsi:
Arbitro: Carballo

Andrea Croce

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *