Matteo De Angelis

Ligue 1: disastro Marsiglia, il Lione vince il derby e prova la fuga

Ligue 1: disastro Marsiglia, il Lione vince il derby e prova la fuga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARIGI, 9 DICEMBRE – Nella sedicesima giornata di Ligue 1 il Lione batte 1-0 in trasferta il St.Etienne nel derby del Rodano e si porta a +5 dalle dirette inseguitrici Marsiglia e Psg. L’OM perde clamorosamente in casa una gara che il Lorient fa propria con pieno merito, la squadra di Carlo Ancelotti si sbarazza invece senza problemi del modesto Evian. In fondo alla classifica si complica ulteriormente la situazione per Troyes e Nancy.

IL LIONE FA IL VUOTO, STOP MARSIGLIA – C’era grande attesa per il big match della 16a giornata in Ligue1: di fronte, nel sentitissimo derby del Rodano, St.Etienne e Lione. Alla fine l’hanno spuntata gli uomini di Remi Garde per 1-0. Nel primo tempo le due squadre hanno preferito non scoprirsi troppo agli attacchi avversari, ma nella ripresa la gara ha riservato grandi emozioni: al 56′ infatti il Lione resta in dieci per il rosso diretto a Dabo, ma l’inferiorità numerica non viene sfruttata dai padroni di casa. E’ anzi proprio il Lione a trovare il gol che vale i tre punti al 65′ grazie alla rete di Bastos. Inutili gli assalti nei minuti conclusivi del St.Etienne, che all’85’ pareggia il conto delle espulsioni per il doppio giallo rimediato da Alonso nel giro di sessanta secondi. L’OL vola così a +5 da Marsiglia e Psg e si candida prepotentemente come favorita per la vittoria del campionato. Continuano gli alti e bassi in casa Marsiglia: l’OM viene surclassato 3-0 in casa dal Lorient ed incappa nella terza sconfitta nelle ultime cinque gare di campionato. Gara compromessa per i padroni di casa al 37′: Kabore commette fallo in area di rigore, l’arbitro decreta il penalty per gli ospiti e l’espulsione per il centrocampista. Dal dischetto  Aliadiere non sbaglia e porta in vantaggio il Lorient. Nella ripresa i nero-arancio trovano subito la rete del raddoppio con Corgnet, ci pensa poi Monnet-Paquet a chiudere i giochi al “Velodrome”. Gli uomini di Elie Baup vengono così raggiunti in classifica dal Paris Saint German. Scialbo 0-0 infine nella sfida tra Reims e Bordeaux: la squadra di casa, che non vince dal 6 ottobre, ottiene un punto che muove la classifica contro un Bordeaux che fallisce l’occasione per portarsi al quarto posto solitario.

PSG A VALANGA, REDIVIVO MONTPELLIER – Dopo il ko rimediato a Nizza la scorsa settimana torna alla vittoria il Psg, che demolisce per 4-0 l’Evian nell’anticipo pomeridiano del sabato. Partita già in archivio dopo la prima frazione, con Ibrahimovic e Lavezzi che nel giro di tre minuti portano i parigini sul doppio vantaggio. Nella ripresa prima Motta (84’) poi Gameiro (87’) fissano il risultato sul 4-0 finale. Tornano alla vittoria anche i campioni in carica del Montpellier che superano 3-0 uno Ajaccio mai in partita grazie alle marcature di Utaka, Cabella e Belhanda.  Gli arancioblù ottengono così i tre punti che mancavano dallo scorso 27 ottobre e salgono a quota 20 punti in classifica. Termina 1-1 la sfida tra Sochaux e Lille: ospiti in vantaggio al 62’ con Roux, il Sochaux trova il gol del pari due minuti più tardi con Mikari. I padroni di casa restano in inferiorità numerica a dieci minuti dal termine per il doppio giallo rimediato da Poujol, ma, nonostante il forcing finale del Lille, il risultato non cambia più. Spettacolare pareggio per 2-2 tra Rennes e Brest, con la gara che si decide tutta nella ripresa: Feret e Alessandrini portano il Rennes sul doppio vantaggio nel giro di sette minuti, Lesoimier e Benschop evitano al Brest la nona sconfitta stagionale. Ottengono un punto anche i fanalini di coda Nancy e Troyes, che inchiodano rispettivamente sull’ 1-1 Valenciennes e Nizza. Partiamo dal Nancy: i biancorossi passano in vantaggio nel primo tempo con Loties prima di essere raggiunti dal Valenciennes a causa di un’autorete nella ripresa di Haidara. Sorte simile quella del Troyes che, in vantaggio con Darbion al termine della prima frazione, viene raggiunto al 90’ dalla rete di Cvitanich. L’anticipo del venerdì tra Tolosa e Bastia era invece terminato 0-0.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 16a giornata di Ligue 1.

07/12 – Tolosa-Bastia 0-0
08/12 – Psg-Evian 4-0
08/12 – Montpellier-Ajaccio 3-0
08/12 – Nancy-Valenciennes 1-1
08/12 – Sochaux-Lille 1-1
08/12 – Troyes-Lille 1-1
08/12 – Rennes-Brest 2-2
09/12 – Reims-Bordeaux 0-0
09/12 – Marsiglia-Lorient 0-3
09/12 – St.Etienne-Lione 0-1

Lione 34 punti; Psg e Marsiglia 29 punti; St.Etienne, Rennes, Bordeaux e Valenciennes 26 punti; Lorient 24 punti; Tolosa e Nizza 23 punti; Lille 22 punti; Montpellier 20 punti; Bastia 19 punti; Brest 18 punti; Reims 17 punti; Sochaux, Ajaccio ed Evian 16 punti; Troyes e Nancy 9 punti.

a cura di Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *