Azio Agnese

Palermo-Juventus 0-1: Miccoli non incide. Le pagelle dei rosanero

Palermo-Juventus 0-1: Miccoli non incide. Le pagelle dei rosanero
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Fabrizio Miccoli protagonista di Palermo Juventus

Il capitano rosanero Miccoli

PALERMO:

UJKANI 6,5 – Se il passivo non è più ampio il merito è anche suo. Decisivo su Matri, Vucinic e Bonucci ma non può nulla sulla rete di Lichtsteiner.

MUNOZ 6 – Gara sufficiente per il difensore argentino che col trascorrere delle giornate comincia ad essere più sicuro dei propri mezzi.

DONATI 6,5 – Buona la prova del centrocampista, retrocesso difensore da Gasperini per la lunga lista degli infortunati. Dai suoi piedi partono tutte le azioni di gioco della squadra rosanero. Una sicurezza per l’intero reparto arretrato.

VON BERGEN 5,5 – Passo indietro rispetto alle precedenti partite. Non riesce a bloccare Vucinic in occasione del gol, distrazione che ne pregiudica la prestazione complessiva.

PISANO 5 – Messo in campo per cercare di tamponare Asamoah ci riesce solo in parte. Nel secondo tempo Gasperini lo lascia negli spogliatoi per cercare di avere più spinta sulla fascia destra.

MORGANELLA 4 – Schierato a sorpresa interno di centrocampo per cercare di arginare Pirlo non rispetta le indicazioni di Gasperini. Ingenuo nel beccarsi prima l’ammonizione e dopo l’espulsione che costringe i suoi compagni a giocare in dieci  i 20 minuti finali.

BARRETO 5 – A turno con Morganella per imbavagliare Pirlo e Marchisio, ma il centrocampo bianconero ha il sopravvento in una partita condizionata dalle pessime condizioni del campo.

KURTIC 6 – Parte subito forte scaldando le mani a Buffon. Cerca spesso di inserirsi tra le linee della Juve ma con risultati altalenanti.

GARCIA 4,5 – Deludente la prestazione del laterale argentino che forse mentalmente paga ancora l’autogol di domenica scorsa contro l’Inter. Dalla sua parte arrivano i pericoli maggiori per la difesa rosanero.

ILICIC 5,5 – Passo indietro rispetto alle precedenti prove al Renzo Barbera. Nonostante abbia un buon tiro non prova mai ad impensierire la difesa bianconera.

MICCOLI 5,5 – Le condizioni del campo e la squadra troppo chiusa in difesa non l’aiutano per niente. Al capitano manca il guizzo giusto.

BRIENZA 5 – Entra ad inizio del secondo tempo per fare da collante tra centrocampo e attacco: tentativo fallito. Dopo l’espulsione di Morganella è costretto a fare l’esterno difensivo.

DYBALA SV – Carta della disperazione: il talento argentino non riesce ad entrare in partita.

VIOLA SV – Entra a partita già compromessa. Per l’ex amaranto solo qualche fallo, niente di più.

GASPERINI 5 – Che questa non sia una squadra costruita dall’ex tecnico nerazzurro lo sapevamo da tempo. Il Gasp non ha gli uomini giusti per il suo 3-4-3, specialmente sulla fasce laterali. Squadra ordinata e ben messa in campo, ma si sente l’assenza di un bomber che faccia salire la squadra e metta la palla dentro nei momenti di difficoltà.

Azio Agnese
Twitter. @azio82

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *