Connect with us

Calcio Estero

Real Madrid, voci discordanti sul futuro di Mourinho

Pubblicato

|

 MADRID, 7 DICEMBRE –  E’ sempre il futuro di Mourinh a tenere banco sulle pagine dei quotidiani iberici. Pareri discordanti quelli proposti dalla stampa spagnola e portoghese, ma a chiarire la situazione ci pensano il vice, Aitor Karanka e lo stesso presidente Perez.

Perez: ”Mourinho sarà il mio allenatore come minimo fino al 2016” – Sarebbe la frase pronunciata dal numero uno della ‘ casa blanca ‘ secondo la stampa portoghese e riportata anche da ‘Marca’, quotidiano vicino al Real. La volontà di trattenere il portoghese quindi ci sarebbe da parte della società .

Karanka: ” Penserò a cosa fare quando Mou svelerà il suo futuro, per ora sono con lui ” Aitor Karank, allenatore in seconda del Real, è sicurissimo del futuro dello Special One : “Lui sa cosa succede da queste parti e siamo stufi di dire che non diamo peso alle voci. Sono con lui da due anni e mezzo e se avessimo fatto caso a tutte le voci che ci sono state non ci sarebbe stata vita per noi. Lui mostra la sua forza in campo “.

La nota stonata di ‘Marca’ – Il quotidiano catalano invece è la voce fuori dal coro. Secondo Marca infatti, il Real sarebbe pronto a portare a Madrid David Silva, Radamel Falcao e Mario Goetze in cima alla lista dei desideri mentre per la panchina si pensa a Joachim Low. A frenare gli entusiasmi sarebbe la possibilità per l’attuale tecnico tedesco di disputare i mondiali in Brasile fra due anni.

a cura di Antonio Foccillo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending