Redazione

Serie Bwin, Sassuolo e Verona a caccia di riscatto

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In primo piano il Presidente AbodiMODENA, 7 DICEMBRE – Eusuebio Di Francesco non è rimasto soddisfatto dall’ultima prestazione dei suoi ragazzi che, in trasferta contro il Bari, non sono riusciti ad andare oltre a un pareggio tra l’altro molto sofferto. Dopo il primo tempo poco positivo contro la Reggina, quello della trasferta pugliese rappresenta un altro piccolo campanello d’allarme. I neroverdi, però, sono sicuri di poter tornare a far bene già da questa sera quando sfideranno i cugini del Modena in un atteso derby.

IL RISCATTO DEGLI SCALIGERI – Domani, invece, toccherà al Verona di Mandorlini reduce da una sconfitta e tre quarti consecutiva. Sì, perché gli scaligeri non stanno girando proprio. Prima hanno perso, virtualmente, contro il Cittadella e devono dire grazie alla nebbia se possono tentare il miracolo. Poi, sette giorni fa, sono caduti sotto i colpi di un ottimo Brescia. Adesso, davanti al proprio pubblico, l’obiettivo primario è trovare i tre punti per poter allungare nuovamente sul Livorno. Quest’ultima sarà di scena al Menti di Vicenza per affrontare la compagine guidata da Roberto Breda che, lo scorso anno, ha già vinto contro i toscani quando sedeva sulla panchina della Reggina.

Resta dietro e a fari spenti la Juve Stabia, in trasferta in quel di Terni, e il Brescia. Le rondinelle dovranno fare a meno di De Maio e Caracciolo, squalificati dopo Verona, per affrontare la Reggina a caccia di punti importanti in ottica salvezza. Gli amaranto, dopo il pareggio in extremis contro il Crotone, devono assolutamente vincere per allontanarsi dalla zona caldissima della classifica. Sfida non semplice, invece, per il Padova di Fulvio Pea. I veneti saranno in trasferta, ospiti di un Novara guidato adesso da Alfredo Aglietti, a caccia dei primi punti pesanti in chiave salvezza.

Promette emozioni la sfida in terra spezzina tra lo Spezia, allenato da Michele Serena e il Bari, guidato da Torrente. I primi hanno mancato, finora, le aspettative di inizio stagione con un doppio salto dalla C alla A. I secondi sono a metà classifica solo per la penalizzazione sempre più pesante. Parte con i favori del pronostico il Crotone, contro la matricola Lanciano, mentre Cesena e Pro Vercelli si sfideranno al Mannuzzi per un autentico spareggio salvezza. Chiuderà il programma, domenica all’ora di pranzo, Cittadella-Varese.

a cura di Antonio Paviglianiti 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *