Modestino Picariello

Paris Saint Germain: Ancelotti e Leonardo in bilico?

Paris Saint Germain: Ancelotti e Leonardo in bilico?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Guardiola e Mourinho sarebbero già stati contattati

Leonardo e Carlo Ancelotti

Leonardo e Carlo Ancelotti

PARIGI, 3 DICEMBRE – Un tam tam incessante tra la Francia e la Spagna rende sempre più roventi le posizioni di Leonardo e Carlo Ancelotti, nel progetto degli sceicchi del Paris Saint Germain. I nomi, come sempre in questi casi, si sprecano: Mourinho o Guardiola al posto dell’allenatore ex-Milan, Michel Denisot a rilevare il posto di direttore sportivo.

LA BESTIA NERA – Una legge non scritta accomuna il vampo da calcio e le borse dei mercati: maggiore è l’investimento, maggiore è la voglia di cambiare davanti alle difficoltà. E le difficoltà, per Ancelotti e i suoi, hanno i colori bianco-verdi del Saint-Etienne, capace di sconfiggere per due volte i parigini, in campionato e Coppa di Lega. Proprio quest’ultima batosta, meno di una settimana fa, (5-3 dopo i calci di rigore, con errore decisivo di Thiago Silva ndr) avrebbe spinto i vertici del PSG a vagliare la posizione dell’italiano, che ha ancora un anno e mezzo di contratto, e a sondare il terreno per i suoi possibili sostituti.

IL PRESENTE E IL FUTURO – Ancelotti paga, per ora, lo scarso momento dei suoi, scivolati al terzo posto in campionato proprio in coabitazione col Saint-Etienne, la delusione di alcuni acquisti ipercostosi (Pastore su tutti, incapace di adattarsi al nuovo calcio all’ombra della Tour Eiffel) e le enormi aspettative che gravavano sulla squadra già da inizio anno. In pole sarebbero già pronti Mourinho (che però ha seccamente smentito, anche se non sono notizia dell’ultim’ora i suoi problemi a Madrid) o Guardiola. Ma è anche vero che Ancelotti ci ha abituato più volte a vederlo tirarsi fuori da situazioni difficili: in fondo il campionato è lungo e può riservare ancora molte sorprese.

a cura di Modestino Picariello

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *