Orazio Rotunno

Inter-Palermo 1-0: decide un autogol di Garcia

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 2 DICEMBRE – Con una buona dose di fortuna l’Inter si riprende i 3 punti che mancavano da un mese e conferma il terzo posto in classifica. Palermo gioca un bel primo tempo ma cala vistosamente nella ripresa. Buona Inter nel secondo tempo, ma serve molto di più per fronteggiare nel prossimo turno il Napoli di Mazzarri.

PRIMO TEMPO – Inter parte con buona pressione, aggredisce alta e da qui nasce la prima occasione: rinvio errato di Ujkani colto da Coutinho sulla trequarti, palla per Zanetti sulla destra che crossa trovando Palacio, di testa buon impatto ma centrale. Poco dopo Inter ancora pericolosa su corner di Coutinho, svetta il solito Samuel ma palla ancora centrale. Palermo ora messo meglio in campo, prova a partire in contropiede con Inter un attimo in affanno nell’impostare. Palermo pericoloso quasi alla mezzora, bella palla di Brienza in area per Dybala ma grande chiusura in tackle di Samuel. Risponde subito l’Inter, buona verticalizzazione per Milito che salta Von Bergen e tenta il destro a giro dal limite dell’area, palla di poco alta. Ancora Inter, ribattuta su corner di Pereira, palla fuori area colpita al volo da Cambiasso, ottima esecuzione ma tiro centrale. Ultimi minuti ancora Inter con Zanetti, cavalcata sulla fascia destra e cross per Milito, anticipo aereo ma palla troppo alta. Termina qui un primo tempo molto equilibrato.

SECONDO TEMPO – Ottima partenza dell’Inter, sembra più stanco il Palermo e subito Coutinho penetra in area ma ben fermato da Von Bergen. Occasionissima per l’Inter: su sviluppo di corner Ranocchia trova palla in area solo, tenta due volte il tiro ribattuto per poi sparare un sinistro alto. Ma l’Inter ora domina, Palermo che non riparte più. Entrano Nagatomo e Guarin per Milito e Zanetti e subito pericolosi: gran palla di Guarin in mezzo per Palacio, salva tutto con la punta delle dita Ujkani. Al 73′ il lampo che cambia la partita: cross di Ranocchia dalla trequarti, Garcia anticipa tutti in scivolata compreso Ujkani e fa autogol. Inter in vantaggio con fortuna. Inter che prova a chiudere la gara, bel destro di Coutinho dai 25 metri ma para in due tempi il portiere rosanero. Da segnalare il ritorno in campo di Mariga dopo 8 mesi dall’infortunio al crociato.

UOMO PARTITA SPORTCAFE24  RANOCCHIA 7 – Decisivo non solo nell’occasione del gol ma in tante chiusure devisive sia su Dynala che Ilicic. Insuperabile.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *