Antonio Fioretto

Serie A, la Lazio batte il Parma. Super Udinese, crollo Genoa: rivivi la 15/a giornata

Serie A, la Lazio batte il Parma. Super Udinese, crollo Genoa: rivivi la 15/a giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Segui minuto per minuto le gare delle 15. Inter-Palermo e Lazio-Parma i match di spicco

MILANO, 2 DICEMBRE – Come nei migliori film polizieschi, l’ inseguimento la farà da padrone. La 15/a giornata del campionato di Serie A prosegue col formato “spezzatino” e vedrà oggi, a partire dalle 15, andare in scena altre 6 partite . Venerdi sera abbiamo assistito alla definitiva (?) rinascita del Milan, vittorioso in quel di Catania e trascinato dal solito El Shaarawy. Ieri sera invece, c’è stato l’allungo della Juve in testa alla classifica, con i canterani Marchisio e Giovinco sugli scudi. Il derby è stato quindi dipinto di bianconero, col Torino tramortito e che , a tratti, si è fatto male da solo. Pochi minuti fa è poi arrivato il fischio finale di Napoli-Pescara, coi partenopei che si sono sbarazzati degli abruzzesi. Gli undici di Mazzarri hanno fatto un sol boccone degli uomini di Bergodi coi gol di Inler (2), Hamsik e Cavani (2). Tra pochi minuti, invece, si attendono risposte importanti, soprattutto dal campo di Milano. A San Siro si recita Inter-Palermo, partita dai precedenti spettacolari (lo scorso anno finì 4-4 con tripletta di Miccoli e poker di Milito). Per L’ Inter sono vietati passi falsi. La squadra di Stramaccioni è difatti chiamata a rifarsi delle ultime debacle e a puntare decisa ai 3 punti, per lanciarsi all’ inseguimento di Juve e Napoli, che altrimenti si allontanerebbero in modo preoccupante. Il tecnico di Testaccio si affida a Coutinho trequartista, con Palacio e Milito di punta.

Anche la Lazio, come l’ Inter, non può permettersi di steccare. Quelle 3-4 davanti non accennano a fermarsi, e quelle dietro premono con insistenza. I 3 punti sono obbligatori, per non perdere il treno per l’Europa. L’avversario, il Parma, è dei più difficili. La squadra di Donadoni è reduce dalla vittoria contro l’Inter e vola sulle ali dell’ entusiasmo, con lo sguardo verso l’ Europa League. Petkovic farà a meno di Marchetti, per il resto squadra tipo. I ducali, invece, ripropongono il 3-5-2 con Parolo in mezzo al campo e con Sansone, l’eroe di sette giorni fa, in panchina.

ALTRI MATCH  Sarà una giornata utile anche a definire alcune posizioni salvezza. Genoa-Chievo ad esempio vede di fronte la 16esima e la 17esima in graduatoria, entrambe a 12 punti. Una vittoria, sarebbe come manna dal cielo per una delle due compagini e potrebbe invece far sprofondare quella che ne uscirà sconfitta. Un pareggio sarebbe abbastanza inutile per entrambe. Altra gara interessante è Udinese-Cagliari. Sia i friulani che i sardi sono a 16 punti, non cosi al di fuori della zona rossa. Mancheranno Basta da un lato e Pinilla dall’altro. Bologna-Atalanta è sfida strana. I felsinei, vincendo, si porterebbero a 14 punti, essendo ora penultimi a 11. I bergamaschi invece con i 3 punti andrebbero a 21 punti, in piena zona Europa. Pioli lancia Gabbiadini, mentre Colantuono si affida agli 11 titolari. Siena-Roma, d’altro canto, ci dirà molto sulla Roma di Zeman. I giallorossi sono a 23 punti e una vittoria potrebbe lanciarli verso la nobiltà della graduatoria. Di contro, il Siena di Cosmi ha un disperato bisogno di punti. Ultimi ad 11 punti, i toscani senza penalizzazione ne avrebbero ben 17. Squadra tutt’altro da sottovalutare, dunque. Stasera alle 20.45 Fiorentina-Sampdoria chiuderà la giornata.

TUTTI LE GARE MINUTO PER MINUTO

Bologna-Atalanta 2-1

6′ Sinistro secco dal limite dell’area di Gabbiadini, para bene Consigli 

15′ Gol del Bologna! Punizione di Diamanti dai 30 metri che sorprende Consigli. Gran gol dell’ attaccante felsineo. Traiettoria leggermente deviata da Denis

21′ Gol annullato all’ Atalanta. Manfredini aveva messo dentro di testa su calcio di punizione di Cigarini, ma Giannoccaro annulla per leggero fuorigioco

34′ Palo del Bologna colpito da Gabbiadini con un gran sinistro da fuori area

49′ Gol dell’Atalanta! Denis insacca con un sinistro millimetrico in diagonale su lancio lungo di Cigarini. Agliardi beffato e preso in contro tempo

70′ Gol del Bologna! Gabbiadini in sforbiciata mette in rete su torre di Abero susseguente ad un calcio di punizione. Nel miglior momento dell’Atalanta fa gol invece il Bologna

Genoa-Chievo 2-4

13′ Gol del Chievo! Calcio di rigore realizzato da Paloschi, con Frey che intuisce, devia il pallone ma non riesce ad impedire il gol

21′ Gol del Chievo! Doppietta di Paloschi che batte Frey con un tocco di fino su lancio di Hetemaj

39′ Gol del Genoa! Ha segnato Said con un colpo di testa da calcio d’angolo

46′ Gol del Chievo! Incredibile tripletta di Alberto Paloschi. Implacabile l’attaccante clivense che di testa batte ancora Frey su assist di Guana

55′ Gol del Genoa! Gran destro di Jankovic in girata volante dai 20 metri. Tiro centrale ma potente, non può nulla Sorrentino

71′ Espulso Andreolli per doppia ammonizione. Chievo in 10

82′ Palo del Genoa con un destro di Kucka violentissimo dal limite

89′ Gol del Chievo! Segna Stoian dopo una mezza papera di Frey che respinge in modo goffo un tiro innocuo di Jokic.

Inter-Palermo 1-0

74′ Gol dell’Inter! Clamoroso autogol di Garcia che devia nella propria porta un cross innocuo di Ranocchia. L’ Inter sblocca in modo fortunoso una gara difficilissima

Lazio-Parma 2-1  

24′ Gol della Lazio! Rete di Biava che mette dentro dopo un mischione furibondo in area di rigore

33′ Gol della Lazio! Gol di Miroslav Klose che batte Mirante in uscita dopo una rimessa lunga di Gonzalez

47′ Gran parata di Mirante su diagonale quasi perfetto ad opera di Candreva

65′  Gol del Parma! Rete di Belfodil che tira un rigore, respinta di Bizzarri, e ribadisce in gol la ribattuta. Rigore guadagnato da Sansone, fallo di Mauri su di lui

69′ Miracolo di Bizzarri che respinge di viso un tiro a botta sicura di Belfodil, che sbaglia ad un metro dalla porta

Siena-Roma 1-3

16′ Gran sinistro di Florenzi dai 25 metri e gran riflesso di Pegolo, che mette in angolo

25′ Gol del Siena! Neto di testa batte Goicochea sugli sviluppi di un calcio angolo battuto da Valiani. Siena in vantaggio alla prima occasione

35′ Paratona di Pegolo su punizione battuta da Totti. Il portiere del Siena si salva con un riflesso felino nonostante il sole abbagliante

62′ Gol della Roma! Mattia Destro, il gol dell’ ex, che appoggia facile su assist di Florenzi

85′ Gol della Roma! Perrotta ritorna al gol con un destro dal limite dell’area, palla lenta ed inesorabile per Pegolo

91′ Gol della Roma! Doppietta personale di Destro che batte Pegolo in uscita su assist di Pjanic.

Udinese-Cagliari 4-1

33′ Gol dell’Udinese! Pereyra mette dentro con un destro a giro su un pallone vagante. Agazzi battuto

39′ Gol dell’Udinese! Segna Angella, al terzo gol in Serie A, dopo una clamorosa dormita della retroguardia cagliaritana

48′ Gol dell’Udinese! Rete di Danilo su cross delizioso del solito Di Natale, che serve l’assist con un traversone di esterno destro

66′ Gol dell’Udinese! Goleada degli uomini di Guidolin. Segna anche Pasquale che a chiusura di un gran contropiede, riceve palla da Fabbrini e insacca

80′ Gol del Cagliari! Rete della bandiera realizzata da Dessena. Il centrocampista rossoblu anticipa di testa Brkic che aveva accennato l’uscita

Fiorentina-Sampdoria (ore 20.45)

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *