Redazione

Titanic, biglietto e messaggio SOS venduti all’asta

Titanic, biglietto e messaggio SOS venduti all’asta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un biglietto di seconda classe per il Titanic

NEW YORK, 17 APRILE – Come previsto, la vendita all’asta dei reperti recuperati nel relitto del Titanic ha subito una netta accelerazione a cento anni dall’affondamento del transatlantico  nelle acque dell’oceano Atlantico condannando alla morte 1523 dei 2223 passeggeri saliti a bordo della nave salpata da Southampton il 10 aprile 1912. La nota casa d’aste britannica Bonham’s ha messo alla mercè di collezionisti e appassionati nuovi oggetti, quasi tutti acquistati. Appartengono a questi uno dei biglietto per il primo e unico viaggio alla volta di New York e il messaggio inviato dai marconisti agli ordini del capitano Edward John Smith una volta urtato l’iceberg che ha causato l’affondamento del gigante dei mari. Il primo è stato venduto alla cifra di 31 mila dollari, il secondo per 27.

Non ha invece trovato una nuova casa una delle liste dei superstiti redatte sulla Carpathia, imbarcazione che trasse in salvo i passeggeri allontanatisi a bordo delle scialuppe, come riporta il ‘NY Times‘.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *