Redazione

Roma, imbrattato il murales di Totti

Roma, imbrattato il murales di Totti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 29 NOVEMBRE – Un grave atto vandalico è stato compiuto ai danni di uno dei simboli della Roma, un murales situato nel Rione Monti che ritrae il capitano Francesco Totti durante l’esultanza dopo la realizzazione di una rete.

L’ATTO VANDALICO – L’immagine risale al 2001, l’anno dell’ultimo scudetto giallorosso, ed era stata realizzata proprio per festeggiare la conquista del tricolore da parte della società capitolina.

Il disegno è stato imbrattato con spray che ha coperto la parte superiore del ritratto e a farne le spese sono stati la testa, la fascia da capitano, lo stemma e lo sponsor presente sulla maglia tanto che il murales risulta praticamente irriconoscibile rispetto alla versione originaria.

Il fatto ha destato molto scalpore tra la tifoseria romanista e sdegno tra gli autori dell’opera e si è subito iniziato a cercare qualcuno che possa restaurare un’opera ormai caratteristica del quartiere nel quale è stata realizzata. Tuttavia non è ancora chiaro se sarà possibile ripristinare l’opera ma è certo che i sostenitori della Roma faranno di tutto per ridare alla luce un’immagine a cui erano particolarmente legati.

La responsabilità del gesto potrebbe essere di alcuni tifosi della Lazio come si può immaginare dalla scritta SSL (probabilmente SS Lazio) lasciata sulla destra del murales danneggiato.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *