Andrea Croce

Liga, la lotta per la Champions e i “fuori concorso”

Liga, la lotta per la Champions e i “fuori concorso”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MADRID, 17 APRILE – In Spagna il campionato entra nella settimana decisiva, quella del clasico, e l’attenzione degli addetti ai lavori è tutta per Real Madrid e Barcelona. Il duello infinito tra le due squadre ha offuscato, durante tutta la stagione, la classifica dietro di loro. Il distacco, che ha dell’incredibile, con il Valencia (primo tra i terrestri) non può lasciare indifferenti. Ma la domanda che molti si fanno è: la Liga non è un campionato equilibrato oppure Real e Barça sono di un altro pianeta? Da sempre si dice che in Italia è più difficile vincere rispetto a Liga e Premier League, perchè da noi si soffre sempre, anche con le piccole. Però quest’anno questa “scusa” non regge.

In questa settimana, nelle semi-finali di Champions League ed Europa League, andranno in scena 5 squadre spagnole su 8 (oltre ad una tedesca, un’inglese e una portoghese). Questo, probabilmente, è già sufficiente per capire che il livello medio della Liga non è poi così basso come si cerca di far credere. Certamente il distacco del Valencia (29 punti dal Barcelona e 33 dal Real Madrid) potrebbe far pensare che le energie spese dalle inseguitrici per ben figurare in Europa, hanno influito, e non poco, sui risultati in campionato, ma i numeri delle squadre guidate da Mourinho e Guardiola hanno dell’incredibile. Insieme sommano 166 punti, quasi la metà di quanto sommano le 8 squadre che seguono in classifica. Ronaldo e compagni sono a + 78 come differenza reti ( e possono raggiungere il record del Grande Torino a +92). CR7 e la pulce Messi hanno segnato 41 reti a testa, mentre il Valencia, terzo attacco della Liga è a quota 50.

Forse, escludendo le prime due, si potrebbe ridare luce a quelle 8 squadre che si stanno giocando i 4 posti rimasti per l’Europa (2 per ogni competizione), a testimonianza di una grande equilibrio. Infatti il Valencia non è granché sicuro del suo terzo posto, visto che ad un solo punto insegue il Malaga, a 4 il Levante, a 6 l’Osasuna e a 7 un bel quartetto formato da Sevilla, Athletic Bilbao, Atletico Madrid ed Espanyol. Ci sono ancora 15 punti disponibili, molti scontri diretti (tra cui spicca quello tra Malaga e Valencia il 28 Aprile), per decidere chi rappresenterà la Spagna in Europa il prossimo anno insieme a Real e Barcelona. Il Malaga ha il calendario peggiore perchè, oltre ad ospitare il Valencia dovrà vedersela anche con Osasuna, Barcelona e Atletico. L’Athletic di Bielsa sulla carta ha il cammino più agevole, infatti escludendo la sfida con il Real, ha un solo scontro diretto con il Levante nell’ultima giornata. Il finale sarà appassionante come quello per la conquista della Liga degli extra-terrestri. Le attuali semi-finaliste di Europa League rischiano di restare fuori dalle competizioni europee, a scapito di Osasuna e Levante, autentiche rivelazioni della stagione.

Il movimento calcistico spagnolo continua a vivere il suo momento d’oro a poco più di un mese dall’Europeo, in cui dovrà difendere il titolo del 2008, da dove ha cominciato a riscrivere la storia. Poco importa se i leader indiscussi di Barça e Real sono Ronaldo e Messi, che nelle loro nazionali non hanno avuto la stessa fortuna, e non sono ancora stati così determinanti. La nazionale spagnola negli ultimi 4 anni ha espresso il miglior gioco e raggiunto sempre il risultato pieno, e le squadre di club hanno migliorato durante questi anni risultati e ranking. Il 2012 potrebbe addirittura concludersi con una finale continentale tra Real Madrid e Barcelona. Finora solo tre volte c’è stata una finale di Champions League tra due squadre della stessa nazione. Real Madrid – Valencia nel 2000, Juventus – Milan nel 2003 e Manchester United – Chelsea nel 2008.

Sarebbe un’altro record, la seconda finale della storia tra due squadre spagnole.

Andrea Croce 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *