Antonio Foccillo

Calciomercato Juventus: tormentone Top Player, consigli per gli acquisti

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il ''nuovo Trezeguet'' stenta a farsi vedere. Noi di SportCafe24 vogliamo stilare un piccolo elenco di papabili per il ruolo di ''erede di Re David'' , con la consapevolezza che a gennaio, salvo sorprese, sarà difficile vedere qualcuno di questi dalle parti di Vinovo.

TORINO, 27 NOVEMBRE –  E’ ormai diventato il tormentone di casa Juventus, due paroline che rischiano di trasfromarsi di una vera e propria maledizione in casa bianconera. Un pò come qualche anno fa era il terzino sinistro per l’Inter  dopo la cessione di Roberto Carlos nel 1996, anche per la Juventus il ”nuovo Trezeguet” stenta a farsi vedere. Noi di SportCafe24 vogliamo stilare un piccolo elenco di papabili per il ruolo di ”erede di Re David” , con la consapevolezza che a gennaio, salvo sorprese, sarà difficile vedere qualcuno di questi dalle parti di Vinovo.

FERNANDO LLORENTE

Età: 27 anni

Squadra: Athletic Bilbao

Valutazione di mercato: 25 mln

Prezzo richiesto : 35 mln

Secondo in ordine di preferenze in casa bianconera, l’attaccante basco è alletta soprattutto per il suo contratto in scadenza nel giugno 2013. Dopo un inizio di stagione molto difficile, condito da più panchina che campo, l’attaccante spagnolo sembra trovare ora più spazio.  Dalle ultime dichiarazioni rilasciate da calciatore, sembra che la tensione con la società del presidente Urrutia si sti placando e in molti non escludono un possibile rinnovo a sorpresa. Il valore del giocatore non si discute, ma la casella goal per ora fa registrare un’unica segnatura, troppo poco per un calciatore che aspira ad un top club e che vada definito Top Player. Anche per lui è pronta comunque un’asta, con Real Madrid e Manchester City in prima fila per accaparrarsi il giocatore. Più defilata l’Inter.

DIDIER DROGBA

Età : 34 anni

Squadra: Shangai Shenhua

Valutazione di mercato:  5 mln

Prezzo richiesto :

Il non aver indicato il prezzo richiesto dalla sua società è indicativo del fatto che l’ex bomber del Chelsea potrebbe presto rescindere il contratto con i cinesi di Shangai. Drogba infatti, nonostane le smentite di facciata dettate da un contratto da 1 mln di euro al mese, è scontento della sua esperienza in estremo oriente, soprattutto a causa di alcuni ritardi di pagamento e di alcune incomprensioni tra i soci dello Shangai Shenhua che stanno mettendo in discussione il futuro stesso del club. L’acquisto di Drogba così potrebbe avvenire a parametro zero, con un ingaggio che si dovrebbe aggirare sui 6 mln netti all’anno, stessa proposta fatta dalla Juvenus quest’estate. I dubbi tra i tifosi sono pochi: l’acquisto di un giocatore del calibro di Drogba potrebbe portare un entusiasmo senza eguali allo Juventus Stadium, come se quello attuale non fosse già abbastanza coinvolgente. Sono però gli addetti ai lavori ad avere qualche remora sull’arrivo dell’ivoriano. Non solo per la carta d’identità del giocatore, ma anche per la condizione atletica tutta da valutare dopo i sei mesi in Cina. C’è poi da tenere in considerazione la Coppa d’Africa che priverà i bianconeri del giocatore per almeno due settimane. Certo è che, allo stato attuale, avere un Drogba in squadra anche da febbraio in poi, per la ripresa della Champions, sarebbe sicuramente un’arma in più per la Juventus. E che arma.

EDIN DZEKO

Età : 26

Squadra: Manchester City

Valutazione di mercato: 25 mln

Prezzo richiesto : 30 mln

L’attaccante bosniaco è il sogno, mai celato, di Beppe Marotta. Il dg bianconero provò a prenderlo dal Wolfsburg due anni fa, senza però riuscire a trovare un accordo che soddisfacesse i tedeschi. Pagato ben 37 mln e fortemente voluto da Robero Mancini, il suo nome non manca mai tra i possibili partenti in casa City. Già a gennaio si parlò di una possibile partenza frenata dall’affare Milan- Tevez, mentre quest’estate è stato vicinissimo al Bayern Monaco. Mancini se ne sarebbe privato molto volentieri per arrivare a Llorente ma l’offerta dei tedeschi non arrivava ai 30 richiesti dal Mancio. Nonostante ciò, il calciatore si è sempre fatto trovare prontissimo, risultando determinante soprattutto entrando dalla panchina. L’estate del 2013 sembra però il momento giusto per Dzeko di lasciare la Premier, con i bianconeri sicuramente in pole position per prelevare l’attaccante bosniaco .

KARIM BENZEMA

Età: 25 anni

Squadra: Real Madrid

Valutazione di mercato: 40 mln

Prezzo richiesto : 60 mln

Il francese del Real Madrid è stato trattato già in passato dalla società bianconera. Mourinho fino a pochi mesi fa non sembrava disposto a lasciar partire il suo centravanti titolare, ma per arrivare a Falcao dell’Atletico Madrid potrebbe essere necessario un sacrificio in avanti. Proprio le voci sul colombiano hanno fatto storcere il naso all’ex bomber del Lione e proprio su questo potrebbe battere la Juventus per portare l’attaccante franco-algerino a Torino. Gli ostacoli per Marotta e Paratici però sono due: i 60 mln richiesti già quest’estate dal Real, che lo pagò 35 nel 2009, e soprattutto la concorrenza dell’onnipotente Psg, intenzionato a riportare Benzema in patria e ad affiancarlo ad Ibrahimovic.

EDINSON CAVANI

Età : 25 anni

Squadra : Napoli

Valutazione di mercato : 35 mln

Prezzo richiesto : 60 mln

L’attaccante del Napoli si sta dimostrando anche quest’anno come uno dei migliori interpreti europei del suo ruolo. E’ il sogno non troppo nascosto di Antonio Conte che farebbe di tutto pur di averlo . La stima del tecnico bianconero certo non basterà a strapparlo ai partenopei . De Laurentiis infatti non ha alcuna intenzione di lasciar partire il suo pupillo, tantomeno in direzione Torino. A meno che il calciatore stesso non manifesti la voglia di lasciare Napoli per vestire di bianconero, crediamo sia impossibile che Cavani la prossima stagione giochi con la maglia della Juventus. La società di Via Gallileo Ferraris, inoltre, dovrà guardarsi anche dall’assalto degli altri grandi club europei, con Chelsea, Arsenal e Atletico Madrid in pole position per accaparrarsi l’uruguagio. Abrahmovic, secondo fonti inglesi, avrebbe già dato ordine di portare l’attaccante a Londra per gennaio, anche se un’operazione del genere, stile Torres due anni fa, sembra davvero improbabile. Vedremo.

a cura di Antonio Foccillo

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *