Connect with us

Calcio Estero

Superliga: Porto e Benfica, ora è davvero fuga

Pubblicato

|

LISBONA, 27 NOVEMBRE – Porto e Benfica continuano a stupire mentre le avversarie fanno fatica a tenere il passo. Dopo appena dieci giornate la Superliga rischia già di aver definitivamente stabilito ruoli e gerarchie all’interno del torneo, con i Dragoes e i biancorossi uniche compagni in lotta per il titolo.

PORTO E BENFICA, CHE LA FUGA ABBIA INIZIO – Sesta vittoria consecutiva in questo campionato per il Benfica, che supera 2-0 tra le mura amiche l’Olhanense. La partita si sblocca al 26’ grazie alla rete su rigore del bomber Cardozo, Luisao al 72’ mette al sicuro i tre punti per gli uomini di Jorge Jesus. I biancorossi salgono così a quota 26 punti in classifica, primi a pari merito con il Porto che vince 2-0 nel big match del decimo turno contro il Braga. La partita è combattuta fin dall’inzio, ma nessuna delle due squadre riesce ad andare in rete per novanta minuti. Poi, durante il recupero, J.Rodriguez (91′) e Martinez (93′) regalano ai Dragoes tre punti fondamentali. Porto e Benfica hanno totalizzato 8 vittorie e 2 pareggi nell’arco del torneo, hanno la miglior difesa del campionato (solo 6 reti subite) e i due migliori attacchi (26 gol fatti il Porto, 25 il Benfica). Se entrambe continueranno così non resta che aspettare il primo scontro diretto della stagione, in programma il prossimo 13 gennaio, per vedere quale delle due squadre potrà davvero candidarsi alla vittoria del titolo.

RIO AVE A VALANGA, SPORTING DA RIVEDERE – Il posticipo della decima giornata si è concluso con il pareggio per 2-2 tra Pacos Ferreira e Maritimo: padroni di casa in vantaggio dopo 15′ con Antunes, pareggio del Maritimo al 23′ con Miranda. Simao su rigore ribalta il risultato al 54′, ma Luiz Carlos nei minuti di recupero consente al Pacos di acciuffare il pareggio. Con questo risultato il Maritimo abbandona il penultimo posto in classifica, per il Pacos Ferreira continua invece la striscia di risultati utili consecutivi, giunta ora a cinque. Il decimo turno della Superliga si era aperto lo scorso venerdì con il pareggio per 2-2 tra Beira Mar e Vitoria Guimaraes: Beira Mar in vantaggio dopo soli tre minuti con Javier, pari ospite al 20’ con Freire. Camara porta nuovamente avanti i padroni di casa nella ripresa, ma il Vitoria Guimaraes evita il terzo k.o. consecutivo grazie alla rete al 94’ di Balde. Il Nacional batte 1-0 l’Estoril e abbandona il penultimo posto in classifica: ci pensa Mateus a consegnare tre punti importantissimi ai padroni di casa. Spettacolo allo “Estadio do Bonfim”: Vitoria Setubal-Rio Ave termina con il rocambolesco punteggio di 3-5. Gli ospiti dopo quaranta minuti sono addirittura sullo 0-4 in virtù delle doppiette realizzate da Tomas e Del Valle, prima di subire il ritorno dei padroni di casa nella ripresa grazie ai due gol messi a segno da Meyong. Tomas, tripletta per lui, porta il risultato sul 2-5 prima del gol del definitivo 3-5 realizzato ancora una volta da Meyong per la seconda tripletta della partita. Nei minuti di recupero il Vitoria Setubal resta in dieci per l’espulsione di Luiz. Pareggio per 2-2 nello scontro salvezza tra Academica Gil VicenteSuccede tutto nel secondo tempo: Ferreira porta in vantaggio i padroni di casa, Pio e Claudio ribaltano il risultato in soli cinque minuti prima che Edinho all’85’ fissi il risultato sul definitivo 2 a 2. Stesso risultato anche nella sfida tra Moreirense e Sporting Lisbona, con i biancoverdi che non riescono a sfruttare il turno sulla carta favorevole ed incappano nel quinto pareggio in dieci giornate di campionato. Anche se, a ben vedere, lo Sporting non può lamentarsi del risultato dato che il Moreirense al termine del primo tempo conduceva 2-0 grazie alle reti di Fernandez e Ghilas; il pareggio arriva nella ripresa in soli due minuti in virtù delle reti di Xandao (63′) e Dier (65′).

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della decima giornata di Superliga.

23/11 – Beira Mar-Vitoria Guimaraes 2-2
24/11 – Benfica-Olhanense 2-0
25/11 – Nacional-Estoril 1-0
25/11 – Vitoria Setubal-Rio Ave 3-5
25/11 – Academica-Gil Vicente 2-2
25/11 – Braga-Porto 0-2
26/11 – Moreirense-Sporting Lisbona 2-2
27/11 – Pacos Ferreira-Maritimo 2-2

Porto e Benfica 26 punti; Braga e Rio Ave 17 punti; Pacos Ferreira 15 punti; Estoril e Vitoria Guimaraes 12 punti; Vitoria Setubal, Nacional e Sporting Lisbona 11 punti; Olhanense, Maritimo e Gil Vicente 10 punti; Academica 9 punti; Moreirense e Beira Mar 7 punti.

a cura di Matteo De Angelis

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending