Connect with us

Football

Ag. Pastore:”Non si muove dal Psg”

Pubblicato

|

PARIGI, 27 NOVEMBRE – Non sta attraversando un buon momento, dal punto di vista sportivo, Javier Pastore. Lui, che è stato il primo acquisto di una certa rilevanza al Psg, quest’anno ha realizzato due gol in Champions League, ma in campionato è stato ripreso da Carletto Ancelotti, che lo ha spronato a dare di più: “Questo brutto momento finirà, è un professionista, concentrato sul proprio lavoro e sono sicuro che ne uscirà”. Lo stesso allenatore italiano poi, prende le sue difese: “Può essere anche importante nelle ripartenze. Ha qualità diverse rispetto a Menez o Lavezzi ma nei passaggi è eccezionale, è capace di trovare un compagno in profondità. In questo momento il suo è problema di fiducia ma tutti i suoi compagni credono in lui e tutti dobbiamo aiutarlo a uscire da questo momento difficile”.

Intervistato da TuttoMercatoWeb.com, il suo procuratore, Marcelo Simonian, proprietario della Dodici Corporation, ha smentito le voci di un possibile ritorno in Italia del calciatore argentino: “Al Paris Saint-Germain è molto contento, la società ha creduto in Javier, così come lui ha dato subito ascolto al progetto, non esiste nient’altro che il PSG. Il Flaco resta in Francia“.

Per lui si parla di un passaggio, già a gennaio, ad Inter, Milan o Palermo, Simonian risponde cosi: “No, assolutamente. Vuole vincere in Francia, il suo obiettivo è trionfare con il Paris Saint-Germain e ci riuscirà. Javier ha in testa solo una cosa: combattere per il PSG“.

Nella sua scuderia Simonian annovera anche Ricky Alvarez, grande delusione nerazzurra, ed Ezequiel Munoz del Palermo. Sulla possibilità che l’interista possa lasciare Milano a gennaio con la formula del prestito dice: “Ad oggi è una possibilità che mi sento di escludere. Oggi pensa solo all’Inter, vediamo…”. su Munoz, giocatore ritrovato, il suo agente è soddisfatto: Il Chiqui è molto contento, sta facendo bene, sono felice per lui. Merito anche di Gasperini, che lo ha aiutato molto. Questo è il vero Munoz e può ancora migliorare”.

Massimiliano di Cesare

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending