Walter Molino

Serie A, Il Napoli batte il Cagliari 0-1 e si porta a -2 dalla Juventus

Serie A, Il Napoli batte il Cagliari 0-1 e si porta a -2 dalla Juventus
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Stampa Articolo

Hamsik, match winner stasera

CAGLIARI, 26 NOVEMBRE – Il Napoli stavolta ne approfitta! Dopo il passo falso della Juventus ieri sera a San Siro, il Napoli ha battuto il Cagliari fuori casa allo Stadio Is Arenas per 1-0 grazie al Goal di Marek Hamsik al 72°. Adesso il Napoli si porta a solamente due punti in classifica dalla Juventus, scavalcando anche l’Inter che sarà impegnata questa sera a Parma. Prova convincente dei partenopei che dovevano scrollarsi di dosso la nomea di essere Cavani-dipendenti.

INSIGNE NON BASTA - Mazzarri deve fare a meno di Cavani squalificato e Pandev non è ancora al meglio della condizione perciò schiera Insigne in avanti sostenuto solo da Hamsik. Anche nel Cagliari qualche defezione con Cossu che non è riuscito ad essere della partita. Dietro le punte Thiago Ribeiro al suo posto. Al 15° leggere proteste per il Cagliari per un presunto mani in area di rigore del Napoli, ma il pallone tocca sulla schiena di Campagnaro. Al 18° prima occasione della partita per il Napoli. Con Insigne che dai 25 metri prova un destro al volo che termina però a lato. Ancora pericoloso Insigne al 22° quando ancora da fuori area dopo un bel dribbling tira a giro con il destro ma il pallone colpisce il palo e percorrere tutta la linea di porta, pallone ancora recuperato dal Napoli che non riesce ad essere ancora pericoloso. Due minuti dopo sempre Napoli in avanti, Behrami entra in area, ma il suo cross rasoterra non viene raccolto da Insigne che provando a colpire la sfera con il tacco la perde. Ancora proteste per il Cagliari al 29° con Gamberini che interviene imprudentemente su Conti colpendo un po’ tutto. Al 31° prima occasione Cagliari: ripartenza di Nainggolan, che cambia gioco per Thiago Ribeiro ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo da Britos. Sul capovolgimento di fronte occasione d’oro per il Napoli, grande palla di Dzemaili per Insigne che rientra saltando Pisano, ma la sua conclusione è troppo stretta ed esce sul primo palo. Al 37° Gamberini nella sua area, su un calcio d’angolo anticipa Conti e colpisce l’auto-palo, palla in calcio d’angolo. Al 45° rischia tantissimo il Napoli: De Sanctis blocca il pallone in seguito ad un calcio d’angolo, nel rinviarlo scivola ed il pallone finisce ai 35 metri ad Avelar; questi colpisce il pallone al volo, ma la parabola non è sufficientemente discendente per beffare la porta di De Sanctis.

IL SOLITO HAMSIK - Nessun cambio all’intervallo per i due allenatori. Parte subito forte il Cagliari con una auto-traversa colpita da Paolo Cannavaro per sventare la minaccia del cross radente di Conti. Al 10° La Is Arenas grida al goal quando per illusione ottica buona parte dello stadio valuta la conclusione al limite dell’area di Nainggolan dentro, ma il pallone è deviato in calcio d’angolo. Al 20° Mazzarri sostituisce Maggio con Mesto. Ancora partita incolore dell’esterno ex Sampdoria. Due minuti dopo esce anche Dzemaili in cambio di Vargas, arretrando quindi leggermente la posizione di Hamsik. Al 25° Vargas colpisce di testa su calcio d’angolo ma Pisano salva sulla linea. Al 27° si sblocca il risultato in favore del Napoli. Insigne mette il pallone a Zuniga per il suo inserimento, Ekdal per contrastare il Colombiano passa il pallone improvvidamente a Hamsik che tutto solo insacca sul secondo palo. Il Cagliari non riesce a reagire prepotentemente non andando quasi mai alla conclusione. Piccolo brivido per il Napoli al 84° quando Avelar calcia alto di sinistro. Insigne esce a 7 minuti dalla fine per far posto a Dossena. Partita del giovane napoletano positiva, specie per il primo tempo.  All’85° Conti gira di destro dopo un calcio d’angolo con il pallone che finisce di poco a lato. Sui piedi di Vargas al 91° anche il pallone del 2-0, ma Agazzi esce provvidenzialmente fermando il tiro del Sudamericano. Fino alla fine il Cagliari ci prova con un cross del subentrato Dessena che sul primo palo ha rischiato di beffare De Sanctis.

CAGLIARI 0 NAPOLI 1 (72° Hamsik)

Le Formazioni

CAGLIARI (4-3-3): Agazzi; Pisano, Rossettini, Ariaudo, Avelar; Ekdal, Conti, Nainggolan; Thiago Ribeiro; Sau, Nenè
All.: Ivo Pulga e Diego Lopez

NAPOLI (3-5-1-1): De Sanctis; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Inler, Dzemaili, Zuniga; Hamsik, Insigne. All.: Walter Mazzarri

Ammoniti: 6° Dzemaili (NAP), 33° Sau (CAG), 82° Rossettini (CAG), 93° Avelar (CAG)
Espulsi: Nessuno
Arbitro: Antonio Giannoccaro

A cura di Walter Molino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>