Luca Guerra

Cagliari-Napoli: mancano le stelle? Ci pensano Sau e Insigne…

Cagliari-Napoli: mancano le stelle? Ci pensano Sau e Insigne…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le ultimissime sulla sfida dell'"Is Arenas": out Cossu e Pinilla, il duo Pulga-Lopez rilancia Nenè in avanti. Nel Napoli Hamsik alle spalle di Insigne in avanti.

Marco Sau, bomber del Cagliari

QUARTU, 26 NOVEMBRE- Non ci sarà l’atteso duello tra i due bomber sudamericani Edison Cavani e Mauricio Pinilla? Poco male, saranno Lorenzo Insigne e Marco Sau gli uomini-copertina di Cagliari-Napoli, uno dei due posticipi del 14mo turno di serie A, in programma alle 19 all’”Is Arenas Stadium” di Quartu. Gli ex “ragazzi terribili” del Foggia di Zdenek Zeman, edizione 2010/2011, saranno gli uomini-simbolo del match in terra sarda. Di fronte due squadre in ottima salute, con gli azzurri che vorranno sfatare la media meno positiva senza “el matador” in campo (5 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte) per approfittare dello scivolone della Juventus a “San Siro” e arrivare a -2 dalla vetta. Gli uomini di Mazzarri dovranno vedersela con un Cagliari in buona salute, rivitalizzato dal duo Pulga-Lopez e reduce dal discusso 2-2 esterno contro l’Inter. Per la prima volta l’impianto di Quartu sarà aperto in tutti i settori.

I PRECEDENTI- Sin qui sono 33 le partite in casa del Cagliari tra serie A, serie B e Coppa Italia (nel 2003 si è giocato a Tempio Pausania): il computo totale è di 9 vittorie del Cagliari, 19 pareggi e 5 vittorie del Napoli. L’ultima vittoria del Cagliari è datata 19 aprile 2009, un 2-0 firmato da Jeda e Lazzari, l’ultimo pareggio è lo 0-0 del 23 ottobre 2011, mentre l’ultimo successo del Napoli è datato 10 novembre 2010, con il centro di Lavezzi in pieno recupero;

 

LE QUOTAZIONI- Si prevede una gara piuttosto incerta, come lo dimostrano le quote dei bookmakers. Infatti, una vittoria di Cannavaro e compagni è offerta a 2.50Alte anche le quote per i segni 1 ed X, quotati rispettivamente 2.70 e 3.30. Possibile, inoltre, che nella sfida di “Is Arenas” si realizzino pochi gol, come lo dimostrano le gare del recente passato tra le due squadre. In tal senso, l’under 2.5 è quotato 1.73, mentre l’over è dato a 1.93. Lo stesso valore delle quote è presente per la tipologia di scommessa gol-no gol, mentre per quanto riguarda il risultato finale, secondo i bookies, i punteggi più probabili sono l’ 1-1 (offerto a 6) e lo 0-1 pagato 7 volte la posta.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI– Il Cagliari del duo Pulga-Lopez dovrà rinunciare pure a Cossu, infortunato dell”ultim’ora, oltre al difensore Davide Astori, che salterà il Napoli per squalifica, e all’attaccante Pinilla. Dentro dal 1’ Ariaudo in difesa, uno tra Ekdal e Thiago Ribeiro sulla trequarti, e Nenè in attacco nel 4-3-1-2 di partenza. Passa invece al 3-5-1-1 Mazzarri, privo anche di Pandev e Campagnaro. Attacco reinventato, con Hamsik (5 reti e 5 assist sin qui) alle spalle di Lorenzo Insigne, che stringerà i denti nonostante i problemi alla caviglia sinistra. In mezzo al campo più Dzemaili di El Kaddouri, più Maggio di Mesto. In difesa spazio a Britos, con Gamberini sul centro-destra.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Ariaudo, Avelar; Dessena, Conti, Nainggolan; Ekdal (Thiago Ribeiro); Nenè, Sau. Panchina: Avramov, Perico,  Camilleri, Erikkson, Casarini, Ibarbo, Thiago Ribeiro. All. Pulga.

Napoli (3-5-1-1): De Sanctis; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Inler, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Insigne. Panchina: Rosati, Colombo, Fernandez, Grava, Aronica, Dossena, Uvini, Mesto, Donadel, El Kaddouri, Vargas. All. Mazzarri

Arbitro: Giannoccaro di Lecce;

Arbitri d’area: Orsato-Ciampi;

Guardalinee: Meli-Bianchi.

Quarto uomo: Marzaloni

 

A cura di Luca Guerra

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *