Orazio Rotunno

Parma-Inter: probabili formazioni, torna Guarin

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARMA, 26 NOVEMBRE – Stasera alle 21 l’Inter scende in campo per rilanciarsi nella corsa al titolo ed avvicinare la Juve distante ora 4 punti. Un’occasione enorme per gli uomini di Stramaccioni che però vivono ancora uno stato di emergenza a centrocampo con fuori quasi tutti i centrocampisti centrali: Gargano, Mudingayi, Stankovic e Obi. Ecco dunque che il tecnico romano potrebbe giocare a sorpresa la carta Duncan, il giovane 18enne che ha debuttato pochi giorni fa con il Ghana. Per il Parma Amauri sarà l’unica punta, con a sostegno Biabiany.

QUI INTER – Stramaccioni deve fare a meno di Cassano, oltre che di Chivu e tutto il centrocampo centrale. Sneijder fuori per scelta tecnica, sebbene figlia delle ultime polemiche innescate dalle parole di Branca riguardo l’adeguamento del contratto proposto all’olandese ed ancora in stand-by: “E’una scelta personale e tecnica, non ci sono altre motivazioni e spero comunque che il tutto si risolva presto“. Il mister neroazzurro parla poi degli avversari e della sua Inter: “Sarà una partita difficile, ma abbiamo bisogno di ritrovare quei punti di forza che ci hanno portato al secondo posto in classifica“. Per l’Inter è probabile la sorpresa Duncan dal primo minuto in mezzo al campo. Il 18enne mediano ha debuttato lo scorso 14 novembre con la maglia del Ghana, non l’ultima anzionale arrivata e per altro ben messa in quella zona di campo. In questo caso Guarin fungerebbe da 5 centrocampista avanzato, alla Hamsik, in grado di fornire maggior copertura ed equilibrio di Alvarez o Coutinho. In avanti confermatissimi Palacio-Milito.

QUI PARMA – Donadoni vuole vincere questa gara, e proverà a farlo consapevole della forza del suo parma tra le mura amiche. Il Parma infatti non ha mai perso al Tardini, e proverà a confermare la striscia positiva nella difficile gara di stasera contro l’Inter. Così il tecnico alla vigilia: “Abbiamo un’occasione importante e vogliamo sfruttarla. Abbiamo un avversario di fronte capace di sorprenderci in qualsiasi momento della partita, dovremo stare attenti“. Sull’assenza di Cassano afferma, “Hanno tanto potenziale, specialmente davanti. Sapranno sopperire“. Parma che si schiera con il consueto 3-5-2, e Biabiany in appoggio all’unica punta Amauri. Unici indisponibili saranno lo squalificato Parolo ed il lungodegente Galloppa. Ecco le probabili formazioni:

Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Rosi, Marchionni, Valdes, Acquah, Gobbi; Amauri, Biabiany. A disp.: Pavarini, Bajza, Benalouane, Fideleff, Santacroce, Morrone, Musacci, Ninis, Sansone, Palladino, Arteaga, Belfodil. All.: Donadoni
Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Guarin, Duncan, Cambiasso, Nagatomo; Milito, Palacio. A disp.: Castellazzi, Belec, Silvestre, Jonathan, Pereira, Mariga, Benassi, Romanò, Coutinho, Alvarez, Livaja. All.: Stramaccioni

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *