Connect with us

Premier League

FA Cup: Liverpool e Chelsea in finale a Wembley

Pubblicato

|

LONDRA 15 APRILE 2012 – Il viaggio verso la finale è giunto alla conclusione, saranno Liverpool e Chelsea a contendersi la coppa il prossimo 5 maggio. Vittoria per 2 a 1 dei reds nel derby del Merseyside giocato lo scorso sabato, mentre stasera i Blues hanno passato il turno grazie alla sconfitta inflitta agli Spurs per 5 a 1.

SABATO – Il derby del Merseyside, ha visto il Liverpool prevalere per 2 a 1 sui cugini dell’Everton. Gol vittoria di Andy Carroll che porterà i compagni a disputare la prima finale di FA Cup dal 2006, dopo un derby che ha deluso le aspettative di chi si aspettava un match all’insegna dell’agonismo. Iniziale vantaggio dei Toffees, grazie ad una rete di Jelavic che al 24’ del primo tempo sfrutta un’incertezza difensiva di Agger e Carragher. Al 62’ minuto Suarez riesce a portare temporaneamente il risultato in parità, capitalizzando un debole retropassaggio di Distin. Carroll, che sin lì sembrava avesse deciso di far infuriare i propri tifosi (due le splendide palle gol sprecate dall’attaccante), decide il match sul finale di gara con un colpo di testa su calcio di punizione di Bellamy.

DOMENICA – Si è appena conclusa la seconda semifinale di questa edizione della FA Cup, vittoria schiacciante del Chelsea sui rivali del Tottemham. Primo tempo molto vivo, con continui scambi di fronte, ma senza che i portieri sian mai riusciti a scaldare i guanti.  Provvidenziale Terry che al 35′ respinge sulla linea il colpo di testa a botta sicura di Van der Vaart, salvando la porta dei Blues. Palo del Tottenham dopo quattro minuti, un cross dalla destra di Van der Vaart termina direttamente sulla porta. Al 42′ Drogba, che sino a quel momento sembrava avesse bisogno di scaldare gli scarpini, addomestica un pallone difficile sulla tre quarti avversaria, si gira e, nonostante la copertura di King, spara una bordata delle sue all’altezza del primo palo, gonfiando la rete alle spalle dell’incolpevole Cudicini. Dopo tre minuti dall’inizio della ripresa, un gravissimo errore arbitrale rischia di falsare l’esito della partita: azione nell’area del Tottenham con Cudicini che, dopo aver compiuto due prodigiose parate di seguito, viene travolto da Terry e King e, per qualche oscuro motivo, l’arbitro convalida una rete inesistente, dal momento che il pallone si era a mala pena avvicinato alla riga della porta. Dopo qualche attimo di smarrimento, il Tottenham decide di non mollare ed al 55′ accorcia le distanze. Luiz si fa scappare Adebayor, Cech esce in stile kamikaze e travolge l’attaccante, ma Bale mette in rete a porta vuota. Al 77′, gol di Ramires che supera il portiere con un pallonetto. Da qui in poi il Chelsea dilaga, saranno altre due le reti dei Blues che porteranno lo score sul definitivo 5 a 1. In gol anche Lampard su punizione e Malouda, il quale, però, avrebbe meritato pochi minuti prima un cartellino rosso per un calcio da terra rifilato a Parker.

Sir Alex

PREMIER LEAGUE – Vittoria facile del Manchester United che con quattro reti piega le esili difese dell’Aston Villa. Apre le danze al 7’ Rooney, gol su rigore per fallo in area di Clark su Young. Da quel momento la partita prosegue in discesa per i red devils, sempre padroni del campo. Di Welbeck la seconda rete, che sul finire della ripresa insacca la palla alle spalle del portiere grazie ad un assist di Evra. Nel secondo tempo si registra la presenza di una sola squadra, al 73’ minuto Rooney segna la sua seconda rete della giornata e, durante l’overtime, il risultato definitivo viene fissato da Nani  sul 4 a 0, ma lo score poteva essere anche più pesante. La distanza dal City di Mancini rimane ferma a +5, la stracittadina che si disputerà tra due giornate sembra destinata ad essere decisiva per le sorti del campionato.

Semifinali di FA CUP:

LIVERPOOL 2 (62′ Luis Suarez, 87′ Carroll)

EVERTON 1 (24′ Jelavic)

Le Formazioni

Liverpool (4-4-2): Jones, Carragher, Agger, Skrtel, Johnson, Henderson (11 Rodriguez, 75), Gerrard, Spearing, Downing (84’ Bellamy), Suarez, Carroll. A disp.: Gulasci, Shelvey, Enrique, Kelly, Rodriguez, Kuyt. All.: Dalglish

Everton (4-4-1-1): Howard, Neville, Heitinga, Distin, Baines (88’ Anichebe), Gueye (68’ Coleman), Gibson, Fellaini, Osman, Cahill, Jelavic. A disp.: Hahnemann, Hibbert, Anichebe, Jagielka, Coleman,  McFadden, Stracqualursi. All.: Moyes

Ammoniti: Coleman (E), Distin (E), Henderson (L), Skrtl (L).
Espulsi:
Arbitro: Howard Webb

TOTTENHAM 1 (55′ Bale)

CHELSEA 5 (42′ Drogba, 48’ Mata, 77’ Ramires, 80’ Lampard, 95’ Malouda )

Le Formazioni

Tottenham (4-4-1-1): Cudicini, Gallas, Walker, King, Ekotto, Lennon, Parker, Modric, Bale, Van der Vaart (74′ Defoe), Adebayor. A disp.: Friedel, Nelsen, Rose, Livermore, Sandro, Defoe, dos Santos. All.: Redknapp.

Chelsea (4-4-1-1): Cech, Bosingwa, Luiz (56′ Cahill), Terry, Cole, Ramires (81′ Malouda), Mikel, Lampard, Kalou, Mata, Drogba (84′ Torres). A disp.: Turnbull, Cahill, Malouda, Essien, Meireles, Sturridge, Torres. All.: Di Matteo

Ammoniti: Adebayor (T), Drogba (C), Gallas (T), Mikel (C), Parker (T).
Espulsi:
Arbitro: Atkinson

Andrea Marini

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending