Connect with us

Serie B

Bari, vittoria di rigore al San Nicola. Modena ko

Pubblicato

|

Caputo, attaccante del Bari

BARI,   25 NOVEMBRE   –   La sfida tra Bari e Modena chiude il quadro della 16^ giornata della Serie Bwin.  Per il Modena  la grande occasione  di agguantare  il Padova al quarto posto, sfruttando anche il passo falso casalingo della Juve Stabia.

Sin dai primi minuti si intuisce che il match riserverà  non poche emozioni.  Al  4’ gol annullato ai Galletti per posizione irregolare di Caputo.  Passano altrettanti minuti e la scena si ripete, ma dall’ altra parte del campo.  Gli ospiti vanno in rete con il bomber Ardemagni,  ma anche in questo frangente è  impeccabile il guardalinee nel ravvisare l’ off-side in partenza di Signori.

Predominio  territoriale del Bari, che  tuttavia non riesce a capitalizzare le tante palle gol confezionate.  I primi 45’ si concludono a reti inviolate. Strepitoso il portiere Colombi – il migliore dei suoi – a negare la gioia del gol prima a Ceppitelli poi a Caputo.

Al   56’  della ripresa l’episodio che cambia l’inerzia della gara:  proprio l’estremo difensore del Modena condanna  i canarini per aver colpito la palla con la mano fuori dall’ area di rigore. Per lui la partita finisce qui.  Al suo posto entra il vice Manfredini.  Con l’uomo in più i padroni di casa impiegano poco meno di dieci minuti per portarsi in vantaggio. Infatti,  uno scatenato Fedato  viene steso in area da Osuji:  è calcio di rigore. Caputo dagli undici metri non sbaglia.

Subito dopo grave ingenuità di Ceppitelli  che, già ammonito,  commette un fallo evidente. Il secondo rosso ristabilisce così  la parità numerica.  Al 75’ il Modena sfiora il pareggio con Stanco  – subentrato a Signori – che colpisce il legno.

A due minuti dalla fine  Caputo, ancora su calcio di rigore, chiude la partita. Ottavo centro stagionale per il centravanti.  Vittoria meritata dei pugliesi, che raggiungono la Ternana a metà classifica.

A cura di Enrico Agostinacchio 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending