Redazione

Mercato, Ronaldinho via dal Flamengo con l’ipotesi del ritorno in Italia

Mercato, Ronaldinho via dal Flamengo con l’ipotesi del ritorno in Italia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Rio De Janeiro, 15 Aprile – Il Flamengo esce dalla Coppa Libertadores e i tifosi verdeoro si scagliano contro Ronaldinho.

Il “Gaucho” tutt’altro che profeta in patria, ha dovuto lasciare il campo di gioco sotto scorta per un rischio linciaggio dei suoi tifosi, poco contenti del suo rendimento, a cui si aggiunge l’uscita di scena dalla Copa.

La dirigenza non nutre sentimenti diversi negli ultimi tempi, infatti dai tempi delle presentazioni megagalattiche di Ronaldinho, si è passati negli ultimi scampoli di stagione ad una situazione in cui serpeggia sempre più la voglia di cederlo definitivamente.

Le solite uscite notturne, le assenze agli allenamenti e tutta una serie di altri comportamenti non nuovi del gaucho, hanno fatto esplodere l’ira dei supporter brasiliani che hanno preso d’assedio il campo d’allenamento e ci sono volute diverse auto di scorta per consentire al calciatore l’allontanamento dal centro sportivo.

La dirigenza di Rio che sborsa 5 milioni all’anno fino al 2014 per ricevere le prestazioni di Ronaldinho, sta pensando di cederlo facendo tramontare definitivamente il sogno di creare un tandem d’attacco con Adriano. Tra i due, al livello di comportamenti con conseguenti prestazioni negative c’è molto feeling. Il fratello procuratore comunque ha smentito le voci dicendo che Ronaldinho vuole rimanere lì, ma la cosa diventa sempre più difficile.

Due le ipotesi che si aprirebbero, entrambe europee. O gli arabi, in qualche squadra appunto dove i petro-dollari non finiscono mai, o magari proprio in Asia. Oppure in Italia, e nella fattispecie al Genoa di Preziosi. Non nuova la notizia che il Presidente ligure voglia regalare ai suoi tifosi un asso come il gaucho.Certo è che in tempi come quelli in cui naviga il Genoa, coi tifosi non proprio al livello di quelli del Flamengo, ma quasi, solo Ronaldinho ci vorrebbe in quella squadra per destabilizzare definitivamente tutto l’ambiente.

Gennaro Manolio

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *