Connect with us

Genoa

Calciomercato Genoa: in arrivo Zarate e Matuzalem sull’asse Lotito-Preziosi

Pubblicato

|

Enrico Preziosi, presidente del Genoa

GENOVA, 22 NOVEMBRE – Gennaio si avvicina e in casa genoana si stanno pianificando le mosse per rinforzare l’organico a disposizione del tecnico Luigi Delneri. Il Presidente Enrico Preziosi, da sempre abituato ad operare in maniera massiccia sul mercato, dovrà necessariamente effettuare parecchie operazioni per adeguare il parco giocatori alle idee tattiche del mister friulano, subentrato a campionato in corso a Gigi De Canio.

L’ALLEANZA CON LOTITO – Nel corso degli ultimi anni i vertici del sodalizio ligure hanno stretto numerose alleanze in sede di calcio mercato e tra queste spicca quella con Claudio Lotito, presidente della Lazio. Numerosi sono stati i trasferimenti dalla Liguria alla capitale e viceversa e anche nella sessione di Gennaio il grifone potrebbe pescare alcuni rinforzi tra gli esuberi presenti nell’organico biancoceleste. Al Genoa interessano infatti Mauro Zarate e Francelino Matuzalem, ormai separati in casa e destinati a lasciare certamente la Lazio nel mercato di riparazione. Il centrocampista brasiliano è stato messo ai margini dal tecnico Vladimir Petkovic per motivi disciplinari ma vanta numerosi estimatori tra cui appunto il club rossoblu. Il Direttore Sportivo Rino Foschi dovrà quindi accelerare le trattative per arrivare al giocatore che negli ultimi giorni ha ricevuto anche proposte da alcuni sodalizi brasiliani e potrebbe quindi essere tentato dalla prospettiva di un ritorno in patria. Discorso analogo quello relativo a Mauro Zarate, alla ricerca di una nuova squadra dove riscattare gli ultimi anni che sono stati particolarmente deludenti dal punto di vista personale. Anche in questo caso le pretendenti all’ingaggio della punta sudamericana sono parecchie e il Genoa dovrà temere soprattutto la concorrenza delle formazioni russe che possono vantare una disponibilità economica senz’altro superiore. Tuttavia in entrambe le situazioni i buoni rapporti tra i due presidenti potrebbero agevolare il compito dei dirigenti del club ligure che potrebbe quindi regalare due rinforzi di spessore all’allenatore Gigi Delneri.

LE ALTRE TRATTATIVE – In ogni caso Rino Foschi e i suoi collaboratori stanno monitorando il mercato a 360° e le indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni parlano di un interessamento del Genoa per Antonio Floro Flores, attaccante in forza alla formazione spagnola del Granada ma ancora di proprietà dell’Udinese. Il giocatore sarebbe un cavallo di ritorno in quanto ha già militato in rossoblu con un ottimo rendimento per 6 mesi nella stagione 2010/2011 al termine della quale non venne riscattato dal club ligure facendo quindi rientro in bianconero. Proprio per questo motivo l’Udinese sarebbe poco propensa a concedere un ulteriore prestito ma un accordo si può trovare e nei prossimi giorni i due staff dirigenziali potrebbero lavorare in tal senso. E’ poi sempre viva la pista che porta all’acquisto di un rinforzo per il centrocampo dove i favoriti sarebbero Simone Padoin, che Delneri ha già allenato a Bergamo nell’Atalanta, e Luca Marrone che sta trovando poco spazio nella Juventus e potrebbe cambiare aria per giocare di più. Nel primo caso il club piemontese non avrebbe problemi a lasciar partire un elemento ormai fuori dal proprio progetto tecnico mentre per Marrone c’è l’opposizione di Antonio Conte che ha sempre escluso il giocatore da ogni ipotesi di trattativa di mercato.

Sono quindi numerosi gli scenari aperti in questo momento relativi al mercato del Genoa. La cosa sicura è che la posizione in classifica dei liguri non concede altre alternative se non una massiccia opera di rafforzamento dell’organico per evitare il rischio di una retrocessione nella serie cadetta che solo pochi mesi fa sarebbe sembrata un evento decisamente improbabile.

a cura di Mauro Leone

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending