Connect with us

Champions League

Champions League, Nordsjaelland-Shakhtar 2-5: Luiz Adriano cinico, Willian fenomeno. Le pagelle

Pubblicato

|

FARUM, 20 NOVEMBRE – Lo Shaktar batte con fatica e con una grande prova di forza il Nordsjaelland al termine di una partita ricca di proteste. Stavolta, però, gli arbitri non c’entrano nulla visto che la polemica riguarda Luiz Adriano: nel primo tempo il giocatore dello Shaktar se ne approfitta del “fair play” per andare a rete e segnare il gol del pareggio. Lucescu “ordina” ai suoi di subire gol ma la squadra non lo ascolta.

Sono proprio i danesi a passare in vantaggio al 23′ con Nordstrand, abile a ribadire in rete un cross di John. Al 28′ accade il “fattaccio” di David Luiz, ma i padroni di casa si riportano avanti tre minuti dopo con Lorentzen al termine di un’azione personale. Sul finire di frazione, però, Willian ristabilisce la parità in campo dopo che Fernandinho aveva seminato il panico nell’area del Nordsjaelland. Nella ripresa, però, non c’è storia in campo e lo Shaktar dilaga ancora con Willian (bolide da fuori area) e con altri due gol di Luiz Adriano. Partita pirotecnica e qualificazione in tasca per gli uomini di Lucescu.

I PROTAGONISTI

Luiz Adriano – Per l’attaccante brasiliano il fair play è un optional, ma la sua prestazione è da protagonista. Le tre reti siglate consentono alla formazione di Lucescu di staccare mezzo biglietto per gli ottavi di finale di Champions League.

Willian – Cinico e spietato. Trascina la formazione ucraina nel momento di maggiore difficoltà ribaltando il risultato dal 2-1 al 2-3. Un melange di opportunismo, potenza e classe: Willian sarà sicuramente uno dei protagonisti del prossimi mercato invernale

IL TABELLINO:
NORDSJAELLAND (4-2-3-1): Hansen; Mtiliga, Runje, Okore, Parkhurst; Adu, Stokholm; John (85′ Aynaglou), Christensen (59′ Christiansen), Lorentzen; Nordstrand (70′ Ticinovic). All.: Hjulmand.
SHAKTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kucher, Rachitskiy, Rat; Stapanenko, Fernandinho; Alex (78′ Douglas), Mkhytharian, Willian (86′ Ilsinho); Luiz Adriano (82′ Eduardo). All.: Lucescu.
Reti: 25′ Nordstrand (N), 26′, 53′ e 81′ Luiz Adriano, 29′ Lorenzen (N), 43′ e 50′ Willian.

Nicolò Bonazzi 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending