Connect with us

Calcio Estero

Russian Premier League, scatto Cska. Frenata Anzhi

Pubblicato

|

MOSCA, 20 NOVEMBRE – Sedicesima giornata della Russian Premier League favorevole al Cska Mosca, che allunga sull’Anzhi in virtù dello 0-0 raccolto dai diretti concorrenti per il titolo, consolidando il proprio primato in classifica. La squadra della capitale si è portata a +4 su quella del Daghestan in virtù del secco 3-0 rifilato all’Amkar Perm, battuto in casa grazie alle reti di Elm, Musa e Cauna, cogliendo la sesta vittoria consecutiva. I ragazzi di Guus Hiddink sono stati invece fermati sullo 0-0 dal Rostov, uscito con la pancia parzialmente piena da Makhachkala, dove nessuno riusciva a strappare almeno un punto da sette partite. Lo Zenit resta terzo, ma probabilmente perderà il match a tavolino contro la Dinamo per lo sciagurato episodio che ha visto il portiere avversario Shunin colpito da un petardo, che ha indotto l’arbitro a sospendere la sfida h al 36′, quando gli uomini di Luciano Spalletti si trovavano in svantaggio dopo il gol di Granat. Delude lo Spartak, che in casa del Volga non va oltre l’1-1 contro la rinata formazione biancoblù, che ha pareggiato con Sapugin tre minuti dopo il 45′ rendendo vano l’iniziale vantaggio firmato da D.Kombarov su calcio di punizione. Ne aprofitta il Rubin Kazan, che espugna Vladikavkaz battendo per 2-0 l’Alanyia con le reti di Marcano e Kasaev nella ripresa, permettendo così il sorpasso sulla compagine allenata da Unay Emery.

Torna al successo il Kuban, che passeggia sul campo del fanalino di coda Mordovia, sconfitto a Saransk per 3-0. A decidere le sorti dell’incontro l’autogol di Stepanets, Baldè e Ozbiliz. La squadra di Krasnodar riprende così la scia di vittorie interrottasi contro la capolista una settimana fa. Seconda vittoria di fila per la Lokomotiv. Stavolta a farne le spese è stato il Krylya Sovetov, sconfitto a Samara dal gol in apertura di N’Doye. Chiude il quadro la sorprendente caduta del Terek Grozny, travolto dal Krasnodar per 3-0 con i gol di Joaozinho, Wanderson e Shiptsin.

RISULTATI:

Volga-Spartak 1-1
Dinamo Mosca-Zenit sospesa
Alaniya-Rubin Kazan 0-2
CSKA Moskva-Amkar Perm 3-0
Mordovia Saransk-Kuban’ Krasnodar 0-3
Anzhi Makhachkala-Rostov 0-0
Krylya Sovetov -Lokomotiv Moskva 0-1
Krasnodar-Terek Grozny 3-0

CLASSIFICA: 39 Cska Mosca; 34 Anzhi; 33 Zenit; 30 Rubin Kazan; 29 Spartak Mosca; 28 Terek Grozny e  Kuban Krasnodar; 25 Lokomotiv Mosca; 22 Krasnodar; 18 Amkar Perm e Dinamo Mosca; 14 Rostov; 13 Krylya Sovetov; 12 Volga, 10 Alaniya; 8 Mordovia.

MARCATORI10 Kerzhakov; Movsisyan (Krasnodar) e Danilo Neco (Alaniya); 8 Traoré (Anzhi) e Musa (Cska Mosca); 7 Eto’o (Anzhi) e Natcho (Rubin Kazan).

Alessio Tuveri – @aletuve

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending