Sebastian Mongelli

Calciomercato Lazio, interessano Chadli e Hajrovic. Scopriamo le trattative in uscita

Calciomercato Lazio, interessano Chadli e Hajrovic. Scopriamo le trattative in uscita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 19 NOVEMBRE – Gennaio si avvicina e cominciano a circolare sempre più voci e indiscrezioni che accostano molti giocatori alla Lazio. Bisogna anche lavorare sul mercato in uscita e molteplici sono le trattative.

NACER CHADLI – Talento di nazionalità belga con origini marocchine classe 1989. Nacer Chadli è un esterno offensivo dotato di buona rapidità e buona tecnica nel dribbling, ama giocare sulla fascia sinistra e rientrare per concludere a rete col suo piede destro. Chadli è cresciuto nelle giovanili dello Standard Liegi e del MVV ed ha esordito a 18 anni nella serie B olandese con la maglia dell’AGOVV Apeldoorn con cui ha messo a segno 28 gol in 90 presenze. Nell’estate del 2010 passa al Twente e conferma le aspettative, 13 gol e 7 assist in 50 partite tra campionato, coppa nazionale e coppe europee. Nel secondo anno a causa di un problema al ginocchio salta parte della preparazione estiva e torna in campo nella seconda metà di ottobre ma i numeri sono comunque soddisfacenti 9 gol e 8 assist in 35 partite tra le varie competizioni. Anche quest’anno è dovuto star fuori nell’inizio di stagione per un infortunio alla coscia che lo ha tenuto fuori da fine agosto a metà settembre, e anche questa volta i numeri sono importanti, sono 4 le reti siglate in campionato in 9 presenze, 6 i gol siglati in Europa League in 9 presenze tra preliminari e fase a gironi. La Lazio, e non solo, è attratta dal giocatore e a confermarlo sono le parole dell’agente di Chadli rilasciate a Lalaziosiamonoi.it: “Lo scorso anno Nacer fu seguito da tutti i club tedeschi e inglesi. Ora, ogni settimana, spuntano nuove squadre italiane e spagnole. I migliori club come il Milan e la Lazio lo stanno seguendo, ma al momento non abbiamo idea circa la sua prossima destinazione“. Il prezzo del 23enne si aggira sui 7-8 milioni di euro, non troppo elevato per un giocatore dal sicuro rendimento e che vanta già 11 presenze nella nazionale maggiore.

IZET HAJROVIC – Classe 1991, Izet Hajrovic è un giocatore che milita tra le file del club svizzero del Grasshoppers. Si tratta di un’ala destra di piede mancino che all’occorrenza  potrebbe adattarsi al ruolo di trequartista o anche agire sulla fascia opposta. Hajrovic è seguito da molti club europei anche grazie ad un buon inizio di stagione, infatti in 15 presenze è andato a segno per ben 5 volte e altrettanti sono gli assist forniti ai propri compagni. Il valore del cartellino attualmente si aggira sui 4-5 milioni di euro e difficilmente smetterà di crescere se il giocatore di origini bosniache dovesse mantenere questo andamento delle prestazioni fornite in campo. In Italia anche la Fiorentina ha messo gli occhi sul talento elvetico che a soli 21 anni vanta già ben 55 presenze con la maglia dell’attuale squadra di appartenenza.

IN USCITA – Da anni gli esuberi in casa Lazio sono sempre un problema soprattutto perchè è difficile trovare una sistemazione a giocatori con ingaggi elevati per gran parte delle società italiane, ma anche perchè è difficile riuscire a formulare offerte adeguate alle richieste della dirigenza biancoceleste. Matuzalem è corteggiato da Palermo e Genoa, ma anche il Milan aveva mostrato un timido interesse per il regista brasiliano mentre Sculli dovrebbe tornare al Genoa visto l’accordo che sono riusciti a trovare Lotito e Preziosi. Foggia ritorna ad essere richiesto dal Pescara, anche se la pista per un ritorno al Sampdoria non è chiusa. Zarate è richiesto da alcuni club europei, l’ultimo a farsi avanti è stato lo Spartak Mosca. Floccari è sempre corteggiato dal Napoli che lo vorrebbe come vice Cavani, ma anche da altre squadre che potrebbero offrirgli una maglia da titolare. In lizza per partire anche Carrizzo, ma fino ad ora nessun club europeo o estero ha sondato la pista che porterebbe al portiere argentino.

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *