Connect with us

Formula 1

F1: negli USA vince Hamilton, Vettel e Alonso a podio

Pubblicato

|

Vettel, secondo quest’oggi: +13 su Alonso ad una gara dal termine – Reuters

AUSTIN, 18 NOVEMBRELewis Hamilton ha vinto il GP degli USA davanti a Sebastian Vettel e Fernando Alonso. Ottimo quarto posto per Massa, seguito da Button e Raikkonen. Chiudono la top 10 Grosjean, Hulkenberg, Maldonado e Senna. La Red Bull, grazie ai 18 punti di Vettel, è campione del mondo costruttori per il terzo anno di fila, nonostante il ritiro di Webber.

LA GARA – Partenza show di Alonso che scatta dalla 7a posizione (grazie anche alla tattica Ferrari di togliere i sigilli FIA al cambio di Massa, che arretra in 11a posizione) e alla prima curva supera tre vetture portandosi subito a ridosso di Hamilton, che dopo pochi giri passa Webber e comincia la caccia a Vettel. I due cominciano quindi a prendere un netto vantaggio sugli inseguitori, Webber e Alonso su tutti. Ma al giro 16 cede l’alternatore alla vettura di Webber, che è così costretto a terminare anzitempo la sua gara. Alonso ne approfitta e balza in terza posizione. Comincia il valzer ei pit stop proprio Hamilton, seguito subito da Alonso e nei giri successivi da Vettel, Massa ed il duo Lotus. Alonso fatica a mandare le gomme dure in temperatura e per un certo tratto di gara se la deve vedere anche con Button, terzo in quel momento e ancora sulle stesse coperture (dure) di inizio gara. Massa nel frattempo risale la china superando Raikkonen e si ritrova al quarto posto dopo una grande rimonta. L’episodio chiave è al giro 42: Hamilton prepara in maniera impeccabile il sorpasso su Vettel nel primo settore, annullando praticamente il gap di circa 1 secondo che aveva nei giri precedenti; così, dopo il tornantino, riesce grazie al DRS a superare il tedesco e a portarsi in testa. Da qui in avanti Vettel cerca in ogni modo di passare Hamilton ma il divario aumenterà. Finisce con Hamilton primo, Vettel secondo e Alonso terzo.

CLASSIFICHE – Lo spagnolo della Ferrari ringrazia Hamilton del favore, rimanendo così a soli 13 punti dal tedesco (273 a 260) mentre Raikkonen conferma il terzo posto. La Red Bull invece conquista il campionato costruttori con 440 punti, Ferrari seconda a 367 e McLaren terza a 353.

PROSSIMO GP – L’ultimo gran premio di questa appassionante stagione domenica prossima, a Interlagos (Brasile), lì dove Raikkonen riuscì nell’impresa nel 2007, lì dove Massa perse per un soffio il mondiale 2008. La Red Bull ha vinto negli ultimi due anni sul circuito carioca: riuscirà Vettel a conquistare, da grande favorito qual è al momento, il suo terzo mondiale di fila? Oppure assisteremo ad un altro miracolo targato Alonso? Comunque andrà, sarà stata una stagione da cuori forti.

Leo Mastromauro
Twitter: @leo_mastromauro

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending