Connect with us

Football

Napoli-Milan: El Shaarawy show, al San Paolo finisce 2-2

Pubblicato

|

El Shaarawy, capocannoniere della Serie A

NAPOLI, 17 NOVEMBRE – Finisce 2-2 il secondo anticipo della 13a giornata di Serie A tra Napoli e Milan. Padroni di casa subito in vantaggio al 4′ con Inler e raddoppio di Insigne alla mezz’ora. Quando la partita sembra ormai in cassaforte, sale in cattedra il capocannoniere della Serie A, Stephan El Shaarawy, che regala un grande goal sul finire del primo tempo e il pareggio a 3 minuti dalla fine.

LA PARTITA –  Partono subito forte i padroni di casa trovando il goal al 4′ minuto con Inler che indovina un fantastico sinistro da 25 metri . Palla velenosissima che devia all’ultimo istante beffando Abbiati. All’8′ il Milan si fa vedere dalle parti di De Sanctis con un cross dalla destra per El Shaarawy che non riesce ad impattare. Sullo sviluppo dell’azione Boateng mette in mezzo per Montolivo che controlla ma spara a lato allungandosi. Partita giocata su ritmi altissimi già nei primi minuti. Al 13′ è El Shaarawy a far tremare il San Paolo, con un tiro a giro che non trova l’angolo alto sul secondo palo. Ora è il Napoli che si proietta in avanti con Insigne e Cavani che cercando di forzare la retroguardia rossonera . Al 22′ ci prova Nocerino con un tiro da fuori area che si spegne alto. Al 30′ arriva il raddoppio del Napoli con uno degli uomini più attesi, Lorenzo Insigne. Il 20enne napoletano riceve palla dalla destra da Maggio, si gira e con una deviazione prima di Acerbi e poi di Abbiati trova il goal. Al 31′ Napoli vicino al terzo gol. Controllo sbagliato di Constant che favorisce Insigne che eccede in altruismo cercando di servire Cavani anticipato dai difensori rossoneri. Al 43′ arriva il goal del Milan con il solito El Shaarawy che riceve da De Sciglio al limite dell’area e gira al volo sul secondo palo. Primo tempo che si chiude quindi sul punteggio di 2-1 per i padroni di casa. La ripresa riparte con gli stessi 22 del primo tempo. Prima fiammata al 52′ con Nocerino che conclude con un tiro alto un contropiede mal gestito dal Milan. Al 58′ scambio in velocità tra Montolivo e Bojan con lo spagnolo che va al tiro di punta ma non trova la porta. Dopo un paio di minuti è Boateng ad andare vicino al goal di testa direttamente da calcio d’angolo, palla fuori di pochissimo. Al 62′ si fa vivo il Napoli dalle parti di Abbiati con Hamsik che dalla sinistra mette in mezzo un pallone pericolosissimo che attraversa tutta l’area piccola e non trova la deviazione di nessun giocatore azzurro, in particolare Maggio che arriva con un istante di ritardo sul pallone. Ancora Cavani dopo un minuto che prova la conclusione che non trova impreparato Abbiati che devia di piede. Al 65′ ancora Milan pericoloso con Montolivo che dalla destra mette in mezzo una palla rasoterra allontanata dalla difesa del Napoli. Al 67′ Hamsik di divora il 3-1 davanti ad Abbiati, cercando l’angolino, ma mettendo fuori di poco al lato del palo alla sinistra del portiere. Al 78′ assedio del Napoli alla porta del Milan con due conclusioni consecutive respinte prima da Constant e poi da Abbiati. All’82’ arriva il pareggio del Milan, ancora con El Shaarawy che sorprende Campagnaro con un gran taglio e approfitta del grande passaggio in profondità di Robinho per battere De Sanctis. Adesso il Milan vuole vincere la partita e attacca con tutti gli uomini a disposizione. All’87’ ancora El Shaarawy servito da Niang, prova a piazzare il pallone sul secondo palo, ma De Sanctis non si fa trovare impreparato. La partita finisce sul punteggio di 2-2. Il Napoli perde un’altra occasione per accorciare e approfittare del mezzo passo falso della Juventus. Il Milan sembra aver beneficiato delle parole del presidente Berlusconi e strappa un pareggio insperato dopo i primi 30 minuti di gioco.

IL TABELLINO

NAPOLI 2 (4′ Inler, 30′ Insigne) MILAN 2  (43′ , 82′ El Shaarawy)

Le Formazioni

NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini: Maggio ( 88′ Vargas), Inler, Dzemaili, Zuniga ( 87′ Dossena); Hamsik; Insigne (65′ Mesto), Cavani A disp. : Rosati, Colombo, Grava, Fernandez, Aronica, Britos, Donadel, El Kaddouri All.: Mazzarri

MILAN (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Acerbi, Constant; De Jong, Montolivo ( 76′ Pazzini ), Nocerino; Boateng (79′ Robinho), Bojan( 84′ Niang), El Shaarawy. A disp.: Amelia, Gabriel, Zapata, Yepes, Flamini, Emanuelson, Pato. All.: Allegri

Ammoniti: 52′ Cavani (N), 62′ Campagnaro (N), 63′ Cannavaro (N), 77′ Bojan (M), 89′ El Shaarawy (M)

Espulsi: –

Arbitro: Bergonzi

a cura di Antonio Foccillo ed Edoardo D’Alessandro

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending