Massimiliano Riverso

Calciomercato Lazio, Lotito pensa in grande: ecco gli obbiettivi per gennaio

Calciomercato Lazio, Lotito pensa in grande: ecco gli obbiettivi per gennaio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 13 NOVEMBRE – Dopo aver vinto il derby, per la Lazio è tempo di pensare in grande. La squadra sembra trovarsi alla perfezione con Petkovic, intelligentissimo allenatore che si sta rivelando la vera arma vincente dei biancocelesti. La classifica è molto buona e recita 22 punti con la zona Champions League distante soltanto tre lunghezze. Parlando degli scontri diretti i biancocelesti hanno dimostrato molta personalità e tanto cinismo, doti assenti nelle scorse annate: controla Roma, domenica,la Lazio ha saputo soffrire e concretizzare al meglio le occasioni avute.  Ottimo segnale.

Lotito è senza dubbio soddisfatto della squadra, ma potrebbe fare qualcosa in più per poter migliorare il tasso tecnico della squadra. La finestra di gennaio potrebbe rivelarsi un’ottima opportunità per la Lazioche, a dire il vero, sembra avere una rosa un pò troppo corta e si sa, in un campionato lungo e duro come quello italiano, gli infortuni sono sempre dietro l’angolo. Tolti Klose ed Hernanes, i top player della Lazio per usare un espressione Marottiana, il resto della squadra pecca di qualità: è vero che ci sono giocatori di primo livello come Ledesma, Mauri, Candreva tanto per citarne alcuni, ma il loro rendimento non è sempre costante. Tanto più che l’undici titolare subisce raramente cambiamenti e prendere fiato per riposarsi diventa impensabile se si vuol lottare per restare in alto.

Il mercato della Lazio dovrebbe soprattutto concentrarsi a centrocampo, il reparto che urge di qualche innesto fresco: un acquisto di primo livello e un ottimo gregario dovrebbero bastare. I nomi più caldi vengono tutti dal campionato svizzero. Interessano molto Steven Zuber e Izet Hajrovic rispettivamente ala sinistra e destra del Grasshopper: il primo non è però un giocatore facile da avere visto che in svizzera puntano molto su di lui mentre la strada per il secondo è più facile ma la concorrenza non manca.

In attacco serve una valida alternativa a Miro Klose e il più accreditato sembra essere il serbo Petric, attualmente in forza all’Amburgo, che piace molto a Lotito. Poi occhio agli oggetti misteriosi che sono già nella capitale: Ederson deve ancora dimostrare quanto vale e se viene recuperato ed inserito nei meccanismi può davvero essere utile a Petkovic. Intanto lo zoccolo duro di questa Lazio sembra ormai fatto con Lotito che ha voluto blindare una volta per tutte Hernanes e Ledesma: anche Zarate, Bizzarri e Scaloni sono destinati a rimanere nella capitale.

Federico Giuliani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *