Connect with us

Calcio Estero

Russian Premier League, il Cska Mosca allunga sull’Anzhi

Pubblicato

|

MOSCA, 13 NOVEMBRE – La Russian Premier League è scesa in campo per la quindicesima giornata. Il Cska Mosca si è confermato in vetta alla classifica espugnando per 3-1 il non facile campo del Kuban, che arrivava da due vittorie di fila senza subire gol. La capolista si è imposta grazie alla doppietta di Musa e al gol di Elm che ha chiuso la pratica nel finale. A nulla è valso il momentaneo pareggio dei padroni di casa con Ozbiliz. Rallenta l’Anzhi, fermato sull’1-1 dalla Lokomotiv, che all’84’ con N’Doye ha risposto al gol di Carcela siglato al 73′. La squadra del Daghestan si è così fatta raggiungere al secondo posto dallo Zenit di Luciano Spalletti, alla quinta vittoria consecutiva. I campioni in carica hanno spezzato la striscia positiva del Volga imponendosi per 2-1 a Nizhniy Novgorod grazie alle reti di Anyukov e Kerzhakov, che al 91′ ha reso vano il pareggio casalingo siglato appena un minuto prima da Maksimov. Lo Spartak vince ancora, stavolta contro il Krasnodar, e il tecnico Unay Emery salva il suo posto.  Decisive le reti di Ari e Kombarov.

Dopo due sconfitte torna alla vittoria il Terek Grozny, impostosi per 2-1 sul Mordovia, che resta ultimo in classifica. A segno per i ceceni il belga Legear e Ailton Almeida. Inutile il tentativo daparte di Mukhametshin di riaprire i conti al 91′. Continua a correre il Rubin Kazan, che contro il Krylya Sovetov coglie il terzo successo di fila grazie alle reti di Sharonov al 6′ e al rigore realizzato da Natcho al 94′. Tre punti anche per la Dinamo, che si riprende dopo l’ultimo stop liquidando con un secco 2-0 l’Alanyia, alla quarta caduta consecutiva, con la doppietta di Kuranyi tra il 27′ e l’85’. Ne aprofitta il Rostov, che ha battuto in casa l’Amkar Perm con le reti di Cocis, Salata e Kirichenko.

CLASSIFICA: 36 Cska Mosca; 33 Anzhi e Zenit; 28 Terek Grozny e Spartak Mosca;  27 Rubin Kazan; 25 Kuban Krasnodar; 22 Lokomotiv Mosca; 19 Krasnodar; 18 Amkar Perm e Dinamo Mosca; 13 Krylya Sovetov e Rostov; 11 Volga, 10 Alaniya; 8 Mordovia.

MARCATORI: 10 Kerzhakov; Movsisyan (Krasnodar) e Danilo Neco (Alaniya); 8 Traoré (Anzhi); 7 Eto’o (Anzhi), Natcho (Rubin Kazan) e Musa (Cska Mosca).

Alessio Tuveri
Twitter: @aletuve

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending