Massimiliano Riverso

Bari-Reggina 0-1: decide Comi, finale al San Nicola. Rivivi la Radiocronaca del match

Bari-Reggina 0-1: decide Comi, finale al San Nicola. Rivivi la Radiocronaca del match
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BARI, 12 NOVEMBRE – Allo stadio San Nicola il Bari di Torrente affronta la Reggina di Dionigi nel posticipo della 13esima giornata.

Bari-Reggina dovrebbe rappresentare il top per una serie come quella cadetta, invece stasera andrà in scena una vera e propria sfida salvezza.

Situazione di classifica analoga, stessa necessità di vittoria. Su entrambe pesa come un macigno la penalizzazione, di 7 punti per il Bari e di 5 per la Reggina. Obbligatorio non sbagliare, perché un punto non servirebbe a nessuna delle due. Match tutto da vivere.

Sfida anche tra due allenatori, uno giovane l’altro giovanissimo, con l’acqua alla gola: Dionigi e Torrente.

Torrente schiera il classico 3-4-3 con Lamanna tra i pali, terna difensiva composta da Altobello, Dos Santos e Polenta. A centrocampo il playmaker Romizi sarà affiancato da Filkor, mentre Ristovski e Sciaudone svolgeranno la funzione di collante tra difesa e attacco. In avanti tridente con Galano, Caputo e Fedato.

Dionigi risponde con il 3-4-1-2. Baiocco in porta, roccaforte difensiva composta da Lucioni, Ely e Bergamelli. Linea mediano con Melara e Di Bari esterni, Armellino e Hetemaj centrali. In attacco Sarno alle spalle del tandem Comi-Ceravolo.

HIGJLIGHTS BARI-REGGINA 0-1 Comi 70′

Inizia la gara al San Nicola di Bari.
11′ punizione di Ceravolo dal limite dell’area: palla alta sopra la traversa.
22′ ci prova Caputo dalla distanza: Baiocco si rifugia in angolo.
33′ occasione gol clamorosa per il Bari: Caputo scambia con Galano che restituisce la sfera all’attaccante pugliese che da due passi mette a lato.
37′ Romizi perde palla in mezzo al campo, Sarno sfonda in area e calcia. Lamanna allunga la sfera in angolo.
Finisce il primo tempo.

46′ Bari subito aggressivo: tiro violetno di Fedato, palla alta sulla traversa.
55′ pugliesi vicino al gol con Borghese: tiro centrale, Baiocco è attento.
61′ crosso dalla destra e colpo di testa potente di Ely, palla sul fondo. Reggina vicina al gol del vantaggio.
70′ Reggina in gol: Comi sblocca il risultato. Destro violento che non lascia scampo all’incolpevole Lamanna.
75′ prima sostituzione nella Reggina: fuori Hetemaj, dentro Castiglia
81′ ancora un cambio nella Reggina: fuori Ceravolo, dentro Fischnaller.
88′ Bari vicinissimo al gol del pareggio: cross in area amaranto, ma Fedato non arriva all’appuntamento. Brivido per la Reggina.
Cinque minuti di recupero decretati dall’arbitro.
Ultimo cambio nella Reggina: esce Comi, l’autore del gol, in campo Freddi.

La Reggina trionfa al “San Nicola”: decide un gol dell’ex milanista Comi. Per gli amaranto di Dionigi è la prima vittoria in trasferta in questo campionato.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Bari (3-4-3): Lamanna; Altobello, Dos Santos, Polenta; Ristovski, Romizi, Filkor, Sciaudone; Galano, Caputo, Fedato. All.: Torrente.
Reggina (3-4-1-2): Baiocco; Lucioni, Ely, Bergamelli; Melara, Armellino, Hetemaj, Di Bari; Sarno; Comi, Ceravolo. All.: Dionigi.

Servizio a cura di Antonio Fioretto e Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *